Il turismo fuori stagione in Liguria va in buca

83

Lo scorso weekend ad Arenzano è andata in scena la prima edizione dell’Arenzano Footgolf Cup Open di Genova, un evento nell’evento per i 120 giocatori provenienti da tutta Italia e non solo, grazie anche alla partecipazione del campione di Spagna proveniente da Valencia.
Obiettivo raggiunto quindi quello di promuovere il footgolf sul nostro territorio e il territorio attraverso il footgolf, grazie anche al coinvolgimento di un gran numero di produttori e artigiani locali che hanno messo a disposizione i propri prodotti per creare dei bellissimi premi e nuove occasioni turistiche grazie ai voucher per dei weekend nella nostra regione .

Due giorni di gara per l’Open di Genova andato in scena nel bellissimo Golf Club Genova Sant’Anna più un’innovativa gara esibizione, l’Arenzano Footgolf Cup, che ha visto gli atleti alle prese con un insolito e suggestivo percorso articolato all’interno della città di Arenzano con 3 buche in spiaggia e 6 all’interno del parco Negrotto Cambiaso, dove i footgolfers si sono sfidati tra serra, agrumeto, pavoni e giovani conigli.

A imporsi su tutti nella gara urbana è stato Alessio Pagella di Cremona che grazie al suo -8 potrà salpare da Savona con la crociera Costa messa in palio. Al secondo posto Salvatore Cannella e al terzo Maurizio Fravega, entrambi genovesi. Nel femminile Marta Fasciolo dell’alessandrino ha avuto la meglio sulla genovese Alessandra Bianchi e sulla milanese Laura Piano mentre nelle categorie Over 40 svetta su tutti Roberto Pauro di Torino e nella categoria Over 50 Dario Ferrari di Milano. Ottimi piazzamenti invece per i due arenzanesi che giocavano in casa Matteo Rossi e Alessandro Paini entrambi terzi nelle rispettive categoria Over 40 e Over 50. A squadre vincono i genovesi di Bitta Footgolf Team.

Tutti i partecipanti sono rimasti colpiti dal caloroso abbraccio della cittadinanza, delle istituzioni e dei volontari della Protezione Civile, Alpini e Carabinieri in congedo, che hanno permesso e promosso il corretto ed entusiasmante svolgimento di questa manifestazione unica nel suo genere e che potrebbe diventare un appuntamento annuale vista l’importante partecipazione tra iscritti e accompagnatori.

L’Open di Genova invece, gara agonistica su due giorni dove i footgolfisti si sono contesi oltre al ricco montepremi anche il titolo di Campione di Genova, è stato portato a casa Roberto Morosini di Torino con uno strabiliante -11 sotto il Par (65 colpi il sabato e 64 la domenica). Al secondo posto si piazza Andrea Giudici di Footgolf Brianza e al terzo posto il giocatore di casa Stefano Raviolo di Footgolf Liguria. Nel femminile e nella categoria Over 40 tutto invariato rispetto alla gara di sabato in città, vincono infatti Marta Fasciolo e Roberto Pauro. Diversi i trionfatori nelle categorie Over 50 dove si impone Giuliano Geti di Reggio Emilia e come squadra Footgolf Bluemoon, formata da giocatori piemontesi e lombardi.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.