Atalanta-Genoa: i precedenti, Bergamo terra di conquista rossoblù

Negli ultimi quattro precedenti, Bergamo è terreno che ha portato punti importanti al Grifone, vittorioso per ben tre volte.

Atalanta-Genoa: quante vittorie rossoblù!

Lo scorso 10 Gennaio l’undici di Gasperini, reduce dalla sconfitta nel derby, ottenne una vittoria di fondamentale importanza in un momento particolarmente delicato della stagione: le reti di Dzemaili e Pavoletti negli ultimi dieci minuti resero amara la domenica dei ragazzi allenati da Edy Reja.

[mom_video type=”youtube” id=”yWE5OqwbWs8″]

Il 17/5/2015 un Genoa lanciatissimo verso una qualificazione Uefa poi sfuggita per i noti impedimenti vinse in goleada: 4-1 finale, con vantaggio orobico dell’ex Pinilla su rigore per un incomprensibile mani in area di Burdisso, il pareggio di testa di Pavoletti, il vantaggio siglato da Bertolacci dopo una gran giocata con annesso tunnel a Cherubin e la doppietta di Iago Falque.

La stagione precedente terminò con un pareggio per 1-1, era il 27/4/2014, con il gol di De Ceglie in uno dei suoi pochi lampi in maglia rossoblu e pari di De Luca in evidente posizione di fuorigioco, con Genoa in dieci per l’espulsione di Portanova e Perin bravo a neutralizzare un rigore di Denis.

Anche il 25/11/2012 i rossoblu erano reduci da una sconfitta nel derby e si imposero con il minimo scarto grazie all’acuto ancora di Bertolacci, che rimandò grazie a quei tre punti l’esonero di Gigi Del Neri.

Il gol di Bertolacci con cui il Genoa ha battuto l'Atalanta
Il gol di Bertolacci con cui il Genoa ha battuto l’Atalanta

L’ultimo successo orobico nei precedenti è vecchio di quasi quattro anni, il 20/11/2012 la “Dea” si impose con una rete dell’ex blucerchiato Marilungo. Emiliano Moretti fu decisivo con un’incornata vincente il 30/8/2009 nella prima trasferta stagionale mentre il 30/5/1993 il Genoa allenato da Franco Scoglio si impose sul neutro di Bologna per 2-1 grazie agli acuti di Ruotolo e del povero Fortunato.

Ma per tanti tifosi rossoblu Bergamo significa 14/6/1981: quel pomeriggio era la penultima giornata del campionato cadetto e la vittoria per 2-1 in Lombardia significò serie A davanti ad oltre 10000 tifosi genoani presenti: le reti furono di Lorini, pareggio temporaneo di Scala su rigore e rete della promozione grazie ad un’autorete di Filisetti dopo iniziativa di capitan Onofri, con Martina che difese strenuamente la sua porta fino al fischio finale, che proiettò il Genoa in serie A in compagnia di Milan e Cesena. Il computo totale delle partite recita 12 vittorie dell’Atalanta , con 10 pareggi e vittorie del Grifone.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.