Presentata la 43a edizione del Trofeo Nico Sapio

Il tavolo della presentazione del 43° Trofeo Nico Sapio
Il tavolo della presentazione del 43° Trofeo Nico Sapio

Il Trofeo Nico Sapio numero 43, anche quest’anno alla Piscina Sciorba di Genova, richiama un’attenzione particolare. Chiude idealmente l’annata che commemora il Cinquantenario della tragedia di Brema in cui persero la vita sette nuotatori azzurri col loro allenatore e col telecronista Nico Sapio di cui ogni anno rinnoviamo con affetto il ricordo, la più grande tragedia del Nuoto italiano, perciò intendiamo che questa sia un’edizione memorabile non solo per i risultati tecnici.

Di qui comincia una nuova stagione di collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto, che da quest’anno ha voluto che il Sapio diventi selezione per i prossimi mondiali in vasca corta in programma a dicembre a Windsor(Canada).

Una scelta che ci consente di proporre al pubblico genovese sempre più appassionato e competente, i protagonisti azzurri di Rio 2016, guidati dal numero uno del nuoto italiano Gregorio Paltrinieri alla sua prima uscita stagionale dopo l’oro di Rio, accompagnato, manco a dirlo dall’inseparabile duplice bronzo olimpico Gabriele Detti, che sarà sfidato nella sua specialità  preferita da Conor Dwayer, oro olimpico nella 4×200 e argento individuale sui 200 stile libero, tutto si svolgerà naturalmente sotto lo sguardo vigile del  “Moro” di  Livorno  il coach Stefano Morini.

Anche i numeri saranno da record: al via oltre 1.200 atleti. Nella prima giornata parteciperanno 40 Società con oltre 800 presenze gara; nella seconda quella delle star internazionali 70 società e 1.230 presenze gara.

In questo consesso di campioni olimpici un posto di rilievo spetta ad Anthony Ervin il più anziano campione del nuoto di tutti i tempi con i suoi 35 anni, che ha conquistato a Rio la sua seconda medaglia d’oro individuale a 16 anni di distanza da quella di Sidney 2000.

Sarà interessante conoscere da vicino uno dei personaggi più complessi del nuoto mondiale, che abbandonò lo sport per la musica rock, per poi finire coinvolto in storie di droga, ma anche campione di solidarietà quando nel 2004 a un anno dal ritiro dalle competizioni mise all’asta su eBay la sua medaglia olimpica raccogliendo 17000 dollari da devolvere alle popolazioni asiatiche colpite dallo tsunami. Tornato alle competizioni nel 2011, dopo il quinto posto a Londra è tornato da Rio anche con l’oro dei 50 stile e quello nella staffetta 4×100 stile libero.

Ha raccontato la sua vita decisamente fuori dalle righe in un libro che distribuirà in vendita al Sapio. A far da corona a questi fenomeni del nuoto mondiale, altri grandi campioni come la francese Charlotte Bonnet finalista olimpica sui 200 stile libero, insieme al folto gruppo dei nostri campioni da Sabbioni a Rivolta, a Ilaria Bianchi a Martina Carraro che torna nella piscina di casa dopo l’avventura olimpica.

Attesi alla prova anche i talenti liguri fra cui la portacolori del Genova Nuoto Claudia Tarzia,   che superato brillantemente l’esame di maturità ha deciso dedicare quest’anno completamente al nuoto, Sarà anche l’occasione per un importante confronto con i big del nuoto mondiale per l’altra grande promessa del Genova Nuoto, Alberto Razzetti, protagonista dei campionati di categoria quest’estate a Roma

Invitiamo però a non mancare all’’appuntamento del 31 ottobre che vedrà in acqua giovani nuotatori provenienti da ogni parte d’Italia che arrivano a Genova per capire quale potrà essere il loro ruolo nel nuoto di domani, e per familiarizzare con i grandi campioni che potranno finalmente ammirare da vicino.

Anche quest’anno continua l’appuntamento con l’aggiornamento tecnico nello splendido e super attrezzato Auditorium dell’Acquario di Genova, il giorno 30/10/2016 dalle ore 10,00. L’argomento non può che riguardare un bilancio tecnico su Rio 2016 dal titolo: ”Esempio anno olimpico Italiano e Americano dal punto di vista metodologico – Differenze e Similitudini.” Relatori: Kajo Kajevic assistente di David Marsh Commissario Tecnico della Nazionale Femminile USA a Rio 2016-Fabrizio Bastelli Allenatore Nuoto Club Azzurra -Tecnico Federale alle Olimpiadi 2016.

RAISPORT trasmetterà in differita le finali del 1 novembre il giorno dopo alle ore 13,45, grazie alla collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto.

Lunedi 31/10/2016 inizio eliminatorie ore 9,00, inizio finali ore 16,30.

Martedì 01/11/2016 inizio eliminatorie ore 8,45. Inizio Finali ore 17,00.

Per le Finali dei Campioni nel pomeriggio di Martedì 01 Novembre sarà necessario acquistare il biglietto al costo di € 10,00 presso la Piscina Sciorba o tramite bonifico bancario intestato a

MY SPORT CONS. S.S.D. a R.L.
IBAN: IT 09 M061 7501 4280 0000 1900 180
Causale: Cognome Nome-Acquisto n. Biglietti Nico Sapio

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.