8a Genoa-Empoli 0-0: cronaca e video

Genoa-Empoli termina 0-0 per come si erano messe le cose al 34′ con l’espulsione di Lazovic, è questo un risultato soddisfacente per il gioco e soprattutto per il carattere espresso da una squadra già, alla vigilia del match, costretta a far fronte a tante defezioni. Molto discutibile la direzione di gara dell’arbitro Pairetto. 

[mom_video type=”youtube” id=”ui6o-ZExyfE”]

Juric deve fare i conti con pesanti assenze in attacco. A Pavoletti e Ocampos, infatti, si aggiunge in infermeria Gakpè. Simeone, due gol contro Pescara e Bologna, si carica sulle spalle il peso del terminale offensivo, affiancato da Rigoni ed Edenilson. In difesa Orban è preferito a Munoz. Nell’Empoli Gilardino e Veseli vincono il ballottaggio con Maccarone e Laurini.

Buon  inizio da parte il Genoa, grande spinta sulle fasce di Laxalt e Lazovic ma la difesa dell’Empoli controlla bene e non corre rischi riuscendo anche a ripartire in maniera efficace con un Saponara davvero molto attivo.

Annullato al 22’ un gol al Genoa segnato da Rigoni, in posizione di fuorigioco nel momento del tocco di Simeone. La replica da parte di Gilardino, al 26’, ben servito da Pucciarelli ma la sua conclusione è completamente fuori misura. Poi ancora Genoa con Veloso, tiro alto di poco sopra la traversa.

Genoa-Empoli: l’espulsione di Lazovic cambia tutto

Il serbo Lazovic è uno dei rilanciati del Genoa di Juric
Il serbo Lazovic è uno dei rilanciati del Genoa di Juric

La partita cambia volto al 34’ quando viene espulso Lazovic per doppia ammonizione, la seconda rimediata in maniera sciocca per fallo su Pasqual. Poco dopo, un’azione confusa in area rossoblù porta alla traversa di Gilardino ma anche l’ariete di Biella si trova in offside, prontamente rilevato dall’assistente di Pairetto.

L’Empoli aggredisce il Genoa solo nei primi 10 minuti della ripresa. Basta arretrare Edenilson per contenere le flebili fiammate ospiti. Cresce il Grifone con il passare del tempo. Un contropiede di Simeone, una serpentina di Laxalt, un tiro-cross del neoentrato Ninkovic mettono i brividi a Skorupski. Grandi proteste del pubblico per un brutto fallo da parte di Saponara su Laxalt, punito soltanto con il giallo da Pairetto.  Quando poi il fischietto torinese ferma Ninkovic davanti al portiere dell’Empoli, per un presunto fallo su Bellushi, è Juric a scatenarsi e anche per lui viene indicata l’immediata via verso gli spogliatoi. Il Genoa ci prova ancora con diverse azioni su palla inattiva. Il gol della vittoria non arriva ma resta, indelebile, una prestazione di grande carattere.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.