Fognini eliminato a Pechino dalla “bestia nera” Ferrer

81
Fabio Fognini
Fabio Fognini

E’ancora una volta lo spagnolo David Ferrer ad eliminare in un torneo Atp il ligure Fabio Fognini.Pechino è, ad oggi, l’ultima tappa di una rivalità a senso unico. Fabio Fognini e David Ferrer si sono affrontati per l’undicesima volta in carriera e per l’undicesima volta di fila è stato il tennista iberico a vincere. Nel secondo turno del “China Open”, torneo ATP 500 dotato di un montepremi di 2.916.550 dollari in corso – combined con un Premier WTA – sui campi in cemento del National Tennis Center di Pechino, in Cina, il 29enne ligure, numero 43 Atp, ha ceduto per 6-3, 6-4, in poco piu’ di un’ora e un quarto di gioco, allo spagnolo, numero 13 del ranking mondiale e quinta testa di serie del tabellone.
Fabio sempre costretto ad inseguire: un solo break ha fatto la differenza sia nel primo che nel secondo set – subito, rispettivamente, all’ottavo ed al primo gioco e sempre con un doppio fallo – ma l’azzurro ha salvato palle break in altri tre turni di battuta: nel secondo e sesto game della prima frazione e nel terzo gioco del secondo set. Al contrario solidissimo “Ferru”: lo spagnolo ha chiuso il match senza concedere nemmeno una palla-break.

Al primo turno il tennista di Arma di Taggia era riuscito a battere in rimonta in tre set (2-6, 6-2, 7-5) il serbo Viktor Troicki, 32° al mondo e semifinalista a Chengdu in un match durato un’ora e 54 minuti.

Condividi
Avatar
Nato a Genova nel 1985, appassionato di sport da sempre. Scrivo soprattutto di tiro con l'arco, grazie alla collaborazione con la Fitarco, e di pallanuoto nella sezione web dedicata de Il Secolo XIX. Negli scorsi anni sono stato uno degli speaker "sportivi" di Radio 19.