Elvio Ferrari alla guida della Colombo Axa Genova

Condividi

Conto alla rovescia per la Colombo Axa Genova per il via della stagione ufficiale. La squadra genovese, sulla cui panchina quest’anno è arrivato Elvio Ferrari, coadiuvato da Angelo Elefante, disputerà il campionato di serie C maschile al via i primi di novembre. Prima il debutto con la Coppa Liguria (il 15 ottobre al PalaMassa di Albisola).

La Colombo, che fa del settore giovanile sempre il suo fiore all’occhiello, ricordiamo il titolo di vice-campioni d’Italia nell’under 13 lo scorso maggio a Caorle, quest’anno schiera una compagine di serie C molto interessante con numerosi giovani genovesi che tornano a giocare nella loro città e alcuni inserimenti dal settore giovanile della società.

La collaborazione con Albisola ha portato infatti a Genova il palleggiatore Massimo Pusceddu, gli schiacciatori Cesare De Spinosa e Simone Furgani, il centrale Fabrizio Fiore e il libero Edoardo Pace. Ritorna a Genova, dopo l’esperienza albisolese, anche l’opposto Stefano Fabbris. Di reintro anche il regista Alex Piana. Dal settore giovanile approdano in prima squadra o sono stati confermati dallo scorso anno Daniele Buzzi, Simone Castagna, Tommaso Denegri, Matteo Romano, Alessandro Tognoni, Alessandro Venturini e Lorenzo Bruzzone.

<Ho la fortuna di avere una rosa giovane ma promettente – dice Elvio Ferrari – Abbiamo un bel mix di ragazzi, alcuni hanno già maturato esperienza nel campionato regionale e in campionati superiori. Altri sono nuovi a questi palcoscenici. L’obiettivo è far crescere il più possibile tutti e fare un bel campionato>.

Alle spalle della prima squadra, la Colombo schiera un gruppo di under 18 che disputa la prima divisione, poi tutti gli altri gruppi giovanili, under 16, due under 14, due under 13 e una under 12.

<Abbiamo tutti gruppi molto interessanti – dice Paolo Noli, presidente della Colombo – L’under 14 e l’under 13 sono i gruppi che ci possono sorprendere maggiormente. In under 12 cerchiamo ancora atleti da inserire nel nuovo gruppo>.

Senza una palestra di riferimento come casa e come sede, la Colombo Genova, al terzo anno del nuovo corso, è costretta ogni anno ad affittare alcuni spazi palestra per svolgere l’attività e sta facendo davvero miracoli per mantenere un settore giovanile che non solo primeggia a Genova e in Liguria, ma riesce a competere anche con le migliori società d’Italia.

spot_img

Articoli correlati

Champions League, la Pro Recco fa visita alla Dinamo Tbilisi

Sfida testa-coda in Champions League per la Pro Recco,...

Pegli ritrova la vittoria contro la Polisportiva Pasta

Ritrova la vittoria la prima squadra femminile del Basket Pegli,...

Un brutto terzo quarto “spegne” Vado: sconfitta contro Tigullio Sport Team

Seconda sconfitta consecutiva in Serie C Silver per Pallacanestro...

Che successo per la nona edizione da record di “I Light Pila”

La nona edizione, quella del ritorno dopo lo stop...

La Dolce Arte vince il 24° Trofeo Gino Bianchi, terza l’ASD Tegliese

Si è concluso il 24° Trofeo Nazionale Gino Bianchi...

Istanbul: bronzo Under 20 nella prova a squadre per Corradino e Maccagno

Nel fine settimana si è disputata a Istanbul la...
- Advertisement -spot_img