Le Tre Prie: Rapallo colma d’entusiasmo

465
La squadra Master del Rapallo Nuoto
La squadra Master del Rapallo Nuoto

Splendida giornata di sole, location da sogno – la splendida baia di San Michele di Pagana, a Rapallo – mare blu e tanti, tantissimi partecipanti per una V edizione de Le Tre Prie – Coppa Head davvero da incorniciare.  Grande successo, quindi, per la manifestazione targata Rapallo Nuoto, che si è svolta lo scorso sabato ed ha contato quasi 500 presenze gara sulle tre distanze 1000m e 1500m amatori open e 3000m riservata ai tesserati Fin valida per il campionato italiano di mezzo fondo: atleti provenienti da tutta Italia, oltre ad una rappresentanza della Lugano Nuoto che per l’occasione ha raggiunto la frazione rapallese. Guest star Edoardo Stochino delle Fiamme Oro, che ha gareggiato dopo le grandi fatiche di quest’anno che lo hanno visto terzo agli Europei di gran fondo 25km, nonché vincitore del Grand Prix Fina valido per la Coppa del Mondo 2016.

Nella gara regina dei 3000m Fin, primo assoluto a raggiungere il traguardo è stato l’agonista Marcello Guidi del Nuoto Club Cagliari con il tempo di 36’22”; per la Rapallo Nuoto, il primo in classifica assoluta è Marco Lopedote, che ha chiuso al nono posto; prima della categoria femminile, l’altra agonista Laura Adorni dei Nuotatori Genovesi con 39’37”.

Passando alla categoria Master, primi assoluti, per le rispettive categorie femminile e maschile, l’inossidabile Gaia Naldini dei Nuotatori Genovesi e Andrea Ottaviani del Genova Nuoto. Tra gli atleti gialloblu, primo posto per il “solito” Salvatore Deiana nei M70; secondo gradino del podio per Diego Zamorani (M60) e Michela Quercini (M40), terza piazza per Claudia Giudici (M30), Matteo Viani (M25), Marco Allegretti (M45), Bruno Richieri (M60) e Vittorio Conti (M65).

Tra gli amatori, vincitori delle rispettive categorie Cristina Garbini, Roberta Pedemonte e Roberto Tiby. Per i giovanissimi esordienti che hanno partecipato alle due gare dei 1000m e 1500m, vincitori Giorgia Gnecco, Janko Ervio, Anna De Ponti e Gianmaria Gnecco.

«E’ stata una bellissima giornata di sport e amicizia – commentano gli organizzatori – Tutto questo grazie alla sinergia tra diverse realtà, dal nostro sponsor Head al Comune di Rapallo che ha concesso il patrocinio, e ancora il Comitato di San Michele di Pagana e la Rapallo Nuoto tutta nelle persone di dirigenti e atleti che hanno collaborato senza risparmiarsi per la buona riuscita dell’evento per accogliere al meglio tutti i nostri amici nuotatori».

Squadra master gialloblu impegnata anche domenica 25 settembre al 73° Miglio Marino di Sturla. Circa 200 atleti alla partenza per chiudere la stagione acque libere sprint.

Dopo le fatiche delle Tre Prie e nonostante la stanchezza, i portacolori della Rapallo Nuoto si sono distinti con ottime prestazioni

Salvatore Deiana (M70), Matteo Viani (M25) e Enrico Sanguineti (M35) si sono piazzati sul primo gradino del podio nelle rispettive categorie. Diego Zamorani ha chiuso secondo nei M60, Michela Quercini è terza nei M40. Classifica che sorride anche ad Emanuele Costa, Cristian Ferrari, Alessandro Rizzi, Alberto Cassola e Enrico Tacchini.

 

 

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.