Settebello e Setterosa, si riparte. Ecco la nuova World League

56
Il Settebello sul podio a Rio

Dopo le medaglie olimpiche l’Italia della pallanuoto ritornerà in vasca per la World League. Ecco i giorine di Settebello e Setterosa.La Federation Internationale de Natation ha diramato la composizione dei gironi e i calendari delle prime fasi riservati all’Europa delle World League di pallanuoto maschile e femminile. Il Settebello, reduce dal bronzo olimpico di Rio, affronterà la Russia, la Georgia e la Turchia la Turchia contro cui esordirà il 15 novembre nel girone C. Esordio martedì 20 ottobre in Russia. Il Setterosa, argento olimpico a Rio, affronterà nel gruppo B l’Ungheria campionessa europea, e la Francia. Seguono gironi e calendario delle Squadre Nazionali. Si torna alle misure standard con la vasca da 30 metri per i maschi e 25 per le femmine. Si qualificano alle Superfinal solo le squadre vincitrici dei gironi negli uomini (20-25 giugno 2017) ed anche la migliore seconda nelle donne (6-11 giugno 2017).

WORLD LEAGUE MASCHILE

Gruppo A: Romania, Germania, Slovaccia e Serbia
Gruppo B: Olanda, Croazia, Grecia e Francia
Gruppo C: Georgia, Italia, Turchia e Russia

1^ giornata – 15 novembre
Italia-Turchia

2^ giornata – 6 dicembre
Russia-Italia

3^ giornata 10 gennaio
Italia-Georgia

4^ giornata – 14 febbraio
Turchia-Italia

5^ giornata – 14 marzo
Italia-Russia

6^ giornata – 11 aprile
Georgia-Italia

Superfinal a otto squadre
20-25 giugno in sede da definire

WORLD LEAGUE FEMMINILE

Gruppo A: Russia, Grecia e Olanda
Gruppo B: Italia, Ungheria e Francia

1^ giornata – 26 novembre
Franc ia-Ungheria

2^ giornata – 20 dicembre
Italia-Francia

3^ giornata – 24 gennaio
Ungheria-Italia

4^ giornata – 21 febbraio
Ungheria-Francia

5^ giornata – 28 marzo
Francia-Italia

6^ giornata – 18 aprile
Italia-Ungheria

Super Final a otto squadre
6-11 giugno in sede da definire

 

Condividi
Nato a Genova nel 1985, appassionato di sport da sempre. Scrivo soprattutto di tiro con l'arco, grazie alla collaborazione con la Fitarco, e di pallanuoto nella sezione web dedicata de Il Secolo XIX. Negli scorsi anni sono stato uno degli speaker "sportivi" di Radio 19.