Paralimpiadi: inizia il trittico di Vittorio Podestà

100

Il giorno di Vittorio Podestà. Dopo lo splendido oro di Francesco Bocciardo nei 400 stile libero, la Liguria può ancora sognare in grande. Oggi le prove di ciclismo su strada,con il pluricampione iridato chiavarese.Gli manca solo l’oro paralimpico dopo aver vinto tutto: due argenti e due bronzi, tra Pechino 2008 e Londra 2012, assieme ai tre successi mondiali conquistati a Bordeaux (2007), Baie Comeau (2013) e Nottwil (2015).

Podestà è uomo da crono ma questo tracciato brasiliano, con lunghi rettilinei e piani, potrebbe favorirlo. In Brasile, al suo fianco, come sempre c’è la moglie Barbara. Oggi inizia così il suo trittico, domani la prova a tempo e venerdì quella a squadre

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.