3a Genoa-Fiorentina 0-0: Buon Genoa per mezz’ora poi arriva la pioggia

Il Genoa per 30 minuti mette alle corde la Fiorentina , con tre occasioni da rete, ma con tanto possesso palla e belle azioni, che hanno fatto entusiasmare il pubblico. Poi la pioggia è diventata la protagonista assoluta di questa terza giornata di campionato, portando il rinvio della gara , fra i fischi dei di tutto il pubblico.
Domani la decisione sulla data del recupero della partita.

 

Il Genoa affronta la Fiorentina in casa alla ricerca della terza vittoria consecutiva che gli regalerebbe la prima posizione in classifica per festeggiare al meglio il 123° compleanno del club più antico d’Italia.
Juric cambia qualcosa rispetto alla gara contro il Crotone, inserendo dal primo minuto il neo acquisto Orban al posto di Munoz in difesa. In mezzo al campo Ntcham lascia al posto a Rigoni che sta scaldando, settimana dopo settimana, le gerarchie dopo un inizio da non titolare. Mentre in attacco Gakpè dopo la bella prova di Pescara trova posto al fianco di Pavoletti.

Il Genoa parte subito e aggredisce alto il possesso palla della viola. Dopo pochi minuto i rossoblù hanno il pallino del gioco e creano subito una potenziale azione da gol con una bella triangolazione tra Pavoletti, Rigoni e Lazovic ma il tiro del numero 30 rossoblù finisce lontano dalla porta di Tatarusanu.
La gara si accende sia in campo sia in panchina con Juric e Sousa protagonista di un battibecco abbastanza acceso ci deve pensare in quarto uomo a calmare gli animi.
I viola cercano di alzare il baricentro del gioco ma Izzo e Burdisso riescono a prendere le misure sia ad Ilicic che a Kalinic che non riescono mai a trovare il varco giusto per calciare, lasciando Perin inoperoso. Il ritmo della gara si alza e anche il pubblico si scalda trascinando il Grifone all’attacco.
Le occasioni per i rossoblù arrivano e nel giro di pochi minuti prima con Rigoni che prova dalla lunga distanza con Tatarusanu fuori dai pali ma Rodriguez toglie il pallone dalla porta e salva la viola. Ma  l’occasione più ghiotta arriva al 23’ con Rincon che ruba palla in mezzo al campo serve Lazovic che va a crossare un pallone bellissimo, trova Lalxalt ma il suo colpo di testa finisce sulla traversa.
Da questo momento in poi il protagonista al Ferraris diventa la pioggia che si abbatte per circa quaranta minuti su Genova portando Banti a sospendere la partita per circa mezz’ora. Burdisso e Rodriguez tornano sul campo e decidono per non giocare a causa dell’impraticabilità del manto erboso, che non ha retto, ancora una volta alla forza dell’acqua.

TABELLINO

GENOA-FIORENTINA 0-0 (partita sospesa al 28′ del primo tempo)
Genoa (3-4-3): Perin 6; Izzo 6,5, Burdisso 6, Orban 6; Lazovic 6, Rincon 6, Veloso 5,5, Laxalt 6,5; Gakpe 6, Pavoletti 6, Rigoni 6.
A disposizione: Lamanna, Zima, Edenilson, Cofie, Simeone, Ntcham, Ocampos, Birashi, Munoz, Pandev, Brivio, Fiamozzi.
Allenatore: Juric
Fiorentina (3-4-3): Tatarusanu 5,5; Tomovic 5,5, Gonzalo 6, Astori 6; Tello 5,5, Badelj 6, Sanchez 6, Olivera 5,5; Borja Valero 6, Kalinic 5,5, Ilicic 5,5.
A disposizione: Lezzerini, Dragowski, De Maio, Zarate, Bernardeschi, Diks, Cristoforo, Salcedo, Chiesa, Babacar, Milic.
Allenatore: Paulo Sousa

Arbitro: Banti
Ammoniti: Tomovic, Veloso

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.