1a GENOA – CAGLIARI 3-1: Buona la prima per Juric

982

Il Genoa vince in rimonta la prima partita di questa stagione dimostrando di essere una squadra già in forma anche dal punto di vista fisico. La gioia di Juric è stata incontenibile, dopo che ha visto la sua squadra andare sotto e reagire. Buone le prove di Lazovic e Laxalt che con la loro corsa sulle fasce hanno cambiato la gara. 

La prima giornata di campionato è finalmente arrivata e la curiosità di vedere Juric al lavoro è tanta. Il precampionato ha visto solo vittorie ed anche in campionato il croato vuole partire bene.

Il Grifone non cambia pelle e rimane con il 3-4-3, con Lamina tra i pali e l’esordio dal primo minuto di Gentiletti al fianco di Izzo e Burdisso. In mezzo al campo il grande ritorno di IMG_7859Veloso con Rincon, la grande novità è Lazovic sulla linea dei centrocampisti, giocatore sul quale Juric ripone molta fiducia. Al centro dell’attacco Pavoletti. 
La chiave della partita è molto semplice il Genoa fa la partita mentre la squadra di Rastelli sta a guardare e cerca di difendersi come può. Ma la prima occasione è dei sardi con Sua protagonista ma sul più bello si fa fermare da Lamina che compie un vero miracolo.
Ma il Genoa prende coraggio e incomincia a macinare gioco andando vicinissimo al gol con Lazovic che con un tiro cross va ad incocciare la traversa che salva Storari.
Il Grifone ci prova ma non riesce a trovare lo spazio giusto per andare a rete e Pandev sembra essere troppo solo contro la difesa del Cagliari, e Juric invoca a gran voce un maggiore aiuto da parte dei due sterni Lazovic e Laxalt.
Ma le occasioni non mancano e Pavoletti va vicinissimo al gol ma Ceppitelli salva sulla linea a Storari battuto.
Il Primo tempo finisce a reti inviolate con un Genoa sicuramente propositivo ma che non trova il gol.
La seconda frazione si apre con i rossoblù sempre all’attacco e dopo pochi minuti è nuovamente Pavoletti ad andare vicino al gol ma Storari si esalta e salva tutto ancora una volta.
Sul ribaltamento di fronte sono i sardi a passare in vantaggio con il solito gol dell’ex di Marco Borriello che servito da Marco Sau, trafigge Lamanna con un colpo di testa perfetto.
Ma il Grifone non molla e riesce ad alzare la testa grazie a due minuti di fuoco che portano ben due gol. Il primo porta la firma di Ntcham, appena entrato al posto di Pandev , grazie ad un tiro preciso che si va ad infilare sul primo palo e non lascia scampo a Storari. La rimonta del Genoa si completa al 79′ grazie ad una prodezza di Laxalt che si incunea nella difesa del Cagliari e grazie a due dribbling si libera di Ceppitelli e Bruno Alves e scarica in porta un sinistro potentissimo che fa impazzire tutta la Nord.
La squadra di Rastelli sembra aver subito il colpo e non riesce più a reagire.
Chiude la gara Luca Rigoni appena entrato in campo, grazie ad un colpo di testa bellissimo sul cross di Lazovic.

 

FORMAZIONI UFFICIALI: 

GENOA (3-4-3): Lamanna; Izzo, Burdisso, Gentiletti; Lazović, Rincón, Veloso, Laxalt; Pandev; Pavoletti, Ocampos. Allenatore: Ivan Jurić.

Cagliari (3-5-2): Storari; Ceppitelli, Bruno Alves, Capuano; Isla, Padoin, Di Gennaro, Ionita, Murru; Borriello, Sau. Allenatore: Massimo Rastelli

Condividi