1a EMPOLI – SAMPDORIA: Muriel fa ballare la Sampdoria

1041

La Sampdoria esce con i tre punti dal Castellani grazie al gol di Muriel nel primo tempo. I complimenti vanno tutti anche a Mister Giampaolo  che è riuscito a battere il suo più recente passato in un momento di grandi cambiamenti a causa del calciomercato. 

I blucerchiati si affidano al 4-3-1-2 con Muriel e Quagliarella in attacco e in mezzo al campo esordio dal primo minuto per Torreira reduce da una splendida stagione al Pescara.
La gara incominci su ritmi molto bassi ed è la Sampdoria che cefa subito prendere il pallino del gioco in mano, avendo una maggiore densità in mezzo al campo.
La mano di Mister Giampaolo si vede perché la Samp non fa giocare l’Empoli grazie ad un pressing alto e tanto possesso palla.
La partita non regala un grande spettacolo e Alvarez ci prova dalla distanza ma il suo tiro esce di poco a lato.
Ma al 37′ si accende Muriel e dopo una grande corsa sulla fascia sinistra scarica un sinistro imprendibile per Skorupsky che termina la sua corsa in fondo la rete portando in vantaggio i blucerchiato.
I toscani tentano di reagire ma non impensieriscono mai Viviano e il primo tempi si chiude con la Samp in vantaggio.
La seconda frazione si apre con Muriel protagonista di una grande conclusione a giro che esce a lato.
Ma l’Empoli non ci sta e Saponara con una gran botta dalla distanza cerca il gol del pareggio ma il suo tiro a giro mette paura a Viviano ma non trova la porta.
La partita si innervosisce e Maccarone viene espulso dopo un brutto fallo su Barreto e anche Saponara dopo pochi minuti si ripete su Quaglairella ma questa volta l’arbitro decide di estrarre solo il cartellino giallo.
La squadra di Giampaolo non corre più nessun pericolo e va vicino al gol nel finale con Eramo entrato al posto di Barreto.

 

FORMAZIONI UFFICIALI: 

Empoli (4-3-1-2): Pelagotti; Laurini, Cosic, Costa, Pasqual; Tello, Maiello, Buchel; Saponara; Maccarone, Pucciarelli
A disposzione: Pugliesi, Skorupski; Zambelli, Dimarco, Bellusci, Barba, Signorelli, Diousse, Croce, Krunic, Pereira, Gilardino
All: Martusciello

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic; Linetty, Torreira, Barreto; Alvarez; Quagliarella, Muriel.
A disposizione: Puggioni, Tozzo, Dodô, Eramo, Fernandes, Pereira, Schick, Palombo, Cigarini, Djuricic, Budimir, Ivan.
All: Giampaolo

Condividi