Rio 2016. Sincro: emozionante sesto posto per il duo Cerruti-Ferro

62

Dal Maria Lenk Aquatics Centre di Rio arrivano un sesto posto e tante emozioni dal sincro. Linda Cerruti e Costanza Ferro nella finale del duo confermano la posizione del preliminare del libero e del tecnico.

banner_696x100genoasamp
Le azzurre nella routine libera ottengono 92.3667 punti (27.6000 di esecuzione, 37.0667 di impressione artistica, 27.7000 di difficoltà) che sommati ai 90.4412 del tecnico sono 182.8079; dietro restano le canadesi Jacqueline Simoneau e Karine Thomas, settime con 179.8916 punti; a meno di quattro punti il quinto posto occupato dalle spagnole Gemma Mengual e Ona Carbonell che totalizzano 186.6357 punti.  Linda e Costanza eguagliano il miglior piazzamento del duo italiano alle Olimpiadi, il sesto posto di Maurizia Cecconi e Alessia Lucchini a Sydney 2000 (95.387 punti).
Sul gradino più alto del podio si confermano le dominitraci assolute della disciplina, campionesse olimpiche in carica da Pechino 2008, le russe Natalia Ischenko e Svetlana Romashina con 194.9910 punti, che precedono le cinesi Xuechen Huang e Wenyan Sun con 192.3688 punti e le giapponesi Yukiko Inui e Risako Mitsui con 188.0547 punti; ai piedi del podio le ucraine Lolita Ananasova e Anna Voloshyna con 187.1358 punti.

ESIBIZIONE DEL LIBERO FINALE. Linda e Costanza nascondono a fatica la tensione, il loro sorriso stenta ad aprirsi ma in acqua sono sicure, morbide e affascinanti come non mai. “Sweet dreams” degli Eurythmics con la coreografia di Maximova esalta l’eleganza, la femminilità e la sinuosità delle azzurre. Apre, come sempre, la spinta di Linda per Costanza. Poi tante apnee con i giochi di gambe, le verticali, la cura dei movimenti e la velocità di esecuzione. Apprezza il pubblico di Rio ma soprattutto, ed è ciò che più conta, la giuria: i 92.3667 migliorano, infatti, il 91.1333 del turno preliminare. Le canadesi ormai sono alle spalle. Il futuro è loro.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.