Genoa-Lecce: le probabili formazioni

994

Stasera a Marassi l’esordio ufficiale del nuovo Genoa di Juric in Coppa Italia. Arriva il Lecce ambiziosa squadra di Lega Pro.

E’il giorno dell’esordio ufficiale per il Genoa che sfida stasera il Lecce in Coppa Italia al Ferraris. Qualche problema di formazione per Juric che già in conferenza stampa ha voluto tenere alta la tensione paragonando i pugliese all’Alessandria dell’anno scorso. Serve attenzione e grinta, serve un Genoa già in formato campionato per evitare sgradevoli sorprese.

QUI GENOA – Ivan Juric ha parecchi problemi di formazione nel settore offensivo. Lazovic e Ocampos, esterni titolari designati non partiranno titolari. Le loro condizioni fisiche non sono ottimali e quindi si è scelto di non rischiarli in vista della sfida di Cagliari tra una settimana. Al loro posto sulla sinistra pronto Gakpè al fianco di Pavoletti. Mentre a destra è ballottaggio tra Pandev e Ntcham con il macedone favorito visti anche gli acciacchi dell’ex Manchester City.
In porta andrà Lamina nonostante i passi da gigante di Perin. Difesa titolare con Izzo, Burdisso e Gentiletti senza possibilità di rifiatare vista l’assenza di Munoz. Aspettando rinforzi a destra, a centrocampo la scelta ricadrà su Fiamozzi mentre le altre posizioni sono occupate da chi sarà in campo anche in campionato. Laxalt va a sinistra, al centro del campo giostreranno Veloso e Rincon.

QUI LECCE – I pugliesi arrivano a Genova carichi popola vittoria contro l’Avellino. La squadra di Padalino, squalificato per l’occasione, quest’anno vuole fortemente la promozione in serie B e ha allestito una squadra che potrebbe riuscire nell’impresa promozione. Lo schema tattico sarà 4-3-3 almeno in partenza. In porta va Gomis, ex gioiellino della Primavera del Torino, il trio d’attacco sarà formato da Cacilli, Caturano, Doumbia.

GENOA-LECCE: LE PROBABILI FORMAZIONI

Genoa (3-4-3) Lamanna; Izzo, Burdisso, Gentiletti; Fiamozzi, Veloso, Rincon, Laxalt; Pandev, Pavoletti, Gakpè.
Lecce (4-3-3) Gomis; Vitofrancesco, Cosenza, Giosa, Cianco; Lepore, Arrigoni, Mancosu; Cacilli, Caturano, Doumbia

Condividi