Il karate è disciplina olimpica. Per Viviana Bottaro il sogno può diventare realtà

306

La 129a sessione del Comitato Internazionale Olimpico ha deliberato sulla proposta del Comitato organizzatore delle Olimpiadi di Tokyo 2020 circa l’inclusione dei cinque nuovi sport nel programma olimpico: il Karate ce l’ha fatta!Dopo diversi quadrienni di speranze deluse l’obiettivo è stato raggiunto e la disciplina nipponica, che annovera un elevatissimo numero di praticanti nel mondo, sarà tra gli sport che arricchiranno il prossimo appuntamento olimpico, proprio nella sua patria natale, il Giappone.
Grandissima soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Federazione mondiale (WKF) Antonio Espinos , presente alla sessione del CIO.

Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente federale Domenico Falcone: “era ora! Dopo tanto lavoro e le tante volte che il Karate si era presentato con le carte in regola per l’inclusione olimpica senza risultati, ce l’abbiamo fatta! Grazie alla “piccola rivoluzione” introdotta dal nuovo Presidente del CIO, Thomas Bach, con la sua “Agenda Olimpica” che prevede la proposta di un pacchetto di sport da parte del Comitato Organizzatore del Paese ospitante l’evento e complice il fatto che nel 2020 sarà proprio il Giappone quel paese. E’ una grande soddisfazione e sono veramente felice per la nostra Federazione e per gli Atleti, i Tecnici, le Società, i Dirigenti che da lungo tempo lavorano a questo risultato. Ora inizia il bello, questo non è il punto di arrivo, ma di partenza di un percorso a cinque cerchi che costituisce per il Karate italiano una nuova sfida. Dovremo dimostrare di essere all’altezza della nostra fama a livello mondiale, ma so che questo risultato ci galvanizza e ci dà nuova linfa vitale per raggiungere i nostri obiettivi.”

Felice anche la Liguria sportiva, poiché finalmente si apriranno anche per Viviana Bottaro, straordinaria campionessa azzurra pluricampionessa europea e mondiale, le porte del sogno olimpico. Vai, Vivi!

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.