Biancardi che show a Boissano sui 100 metri

La formula di “Boissano Atletica Estate”, manifestazione articolata su due giornate organizzata dall’Atletica Arcobaleno Savona presso l’impianto sportivo intercomunale di Boissano, si conferma assolutamente vincente.

Nel 2° appuntamento svoltosi ieri sulla pista dell’impianto ponentino sono stati conseguiti risultati notevoli, sia sotto l’aspetto tecnico che in quello partecipativo.

Circa 500 le presenze registrate, non includendo gli oltre 50 atleti delle categorie esordienti (principalmente tesserati per Atletica Cogne Aosta – presente in forze! – ed Atletica Run Finale Ligure) che hanno svolto un programma multidisciplinare autogestito con i propri istruttori.

A livello tecnico impresa non semplicissima estrapolare sintetizzandole le prestazioni migliori, realizzate nelle 8 ore della manifestazione. Ci si prova chiedendo venia per le inevitabili lacune…

Copertina per lo sprinter savonese Luca Biancardi (Atletica Arcobaleno Savona) che non smette di stupire, imponendosi in maniera piuttosto netta sui 100 piani corsi in 10.84, nuovo primato personale e secondo crono di sempre in Liguria per un atleta “under 18” (non male considerando il fatto che Luca non ha ancora compiuto i 16 anni).

Ed è un’altra tesserata Arcobaleno, la biellese Stefania Biscuola, a fare risultato sui 400 piani, gara in chiusa in 56.08, nuovo primato personale, a conferma di una ottima stagione culminata nella conquista della finale ai Campionati Italiani Assoluti e con la vittoria del titolo universitario sulla distanza doppia (gli 800).

L’azzurro Davide Re (Fiamme Gialle) si è imposto in maniera piuttosto agevole sui 400, corsi in 48.34, su un motivato Roberto De Maria (Cus Torino) che ha chiuso in 49.09.

I 100 donne hanno visto la netta affermazione di Giulia Guglielmi (Atletica Brescia 1950) in un buon 12.23. 800 femminili alla giovanissima genovese Ludovica Cavalli (Trionfo Ligure) in 2.19.81.

800 uomini ad Andrea Del Sarto che ha 1.55.43. Sui 3.000 corsa in solitario per Arianna Pisano (Arcobaleno) che abbassa il proprio personale sino ad un interessante 11.00.07.

Passando ai concorsi segnaliamo la doppietta del lanciatore Lorenzo Puliserti (Atletica Piemonte) che si è aggiudicato martello (57.67 la misura) e peso (con un miglior lancio di 13,40), l’affermazione nel martello donne di Giulia Atzeni (Atletica Alessandria) con 54,47, il successo dell’eterno Flavio Dejaco (Cus Genova) nel giavellotto con m. 51.28, e la vittoria nel lungo uomini di Alessandro Bramafarina (Atletica Bolzano) con un balzo di m. 6.91.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.