Sampdoria: Skriniar come Mustafi? domenica sarà titolare

Condividi

Domenica pomeriggio contro il Palermo Milan Skriniar potrebbe debuttare dal primo minuto. La Samp spera di aver trovato il nuovo Mustafi.

La gara contro il Palermo si avvicina e Montella inizia a pensare alla formazione anti-rosanero. Dalla difesa potrebbe arrivare una grande novità: il debutto da titolare dello slovacco Skriniar. Dopo i 120 secondi giocati con la Lazio se,mbra giunto il momento della sua grande occasione. Probabile che verrà schierato nel terzetto davanti a Viviano con Ranocchia, al rientro dalla squalifica, e Diakitè.

Arrivato sul finire del mercato di gennaio, il centrale classe 1995 è rimasto a guardare per mesi. Si è allenato con dedizione cercando di imparare da tutti per adattarsi al meglio alla nuova realtà. Nello Zilina, squadra in cui è nato e con cui ha conquistato il posto in tutte le Nazionali giovanili del suo paese fino all’Under 21, Skriniar era un titolare inamovibile. Oltre ottanta presenze in prima squadra condite anche da una decina di gol. Il cambio di realtà gli ha negato il posto fisso ma ora è arrivato anche il suo turno.

La Sampdoria spera che il talento slovacco possa sbocciare nel giro di breve tempo. La volontà è quella di farlo crescere sperando di avere in casa il nuovo Mustafi. Il tedesco, come Skriniar, nel suo primo anno in blucerchiato mise piede in campo solamente a Varese nell’ultima giornata della regular season di serie B. la stagione successiva fu quella dei primi passi importanti, poi nel 2014 l’esplosione. 33 presenze con la Samp, un mondiale vinto con la Germani a il trasferimento al Valencia che fruttò ai blucerchiati otto milioni di euro. Oggi Mustafi è corteggiato da tutti i più grandi club d’Europa pronti a far scattare l’asta a cui Ferrero guarda con particolare interesse. Corte Lambruschini riceverà  infatti una parte del denaro che frutterà il prossimo trasferimento del tedesco. Ma quella è un’altra storia, ora la Samp punta forte su Skriniar pronto al debutto da titolare e voglioso di diventare un punto fermo per il futuro.

Condividi

Articoli correlati

A Palermo pagato l’approccio sbagliato. Per la Samp stagione comunque positiva

Col senno di poi, siamo tutti Guardiola e potremmo...

La Sampdoria saluta i playoff, 0-2 a Palermo

La Sampdoria esce sconfitta malamente a Palermo e dice...

Samp, credici! Blucerchiati superiori al Palermo

“Cosa andiamo a fare in serie A? Società e...

Tripletta Borini e la Samp passa anche a Catanzaro, ma resta 7°

Una tripletta di Capitan Borini permette alla Sampdoria di...

Samp a Catanzaro a caccia del sesto posto

Andrea Pirlo non è uno sprovveduto e fa benissimo...

Momento d’oro Samp, condizione atletica e infortunio Pedrola uniche macchie

Meglio non svegliare il can che dorme, procedere quatti...