Montella: “Potevamo raddoppiare nella ripresa, dovremo soffrire ancora”

Condividi

Un buon punto quello ottenuto dalla Sampdoria in casa dell’Empoli. Meglio i padroni di casa in avvio, poi trovato il gol con Quagliarella avrebbe meritato anche un’altra rete, ma ha subito il ritorno dell’Empoli, con il gol a 8′ dal termine di Laurini. Ecco come ha commentato la partita l’allenatore blucerchiato Vincenzo Montella.

Vincenzo Montella

«Accettiamo il punto volentieri, anche se in bocca rimane per forza un pizzico di amaro. Abbiamo sofferto molto la partenza forte dell’Empoli, poi siamo stati cinici a passare n vantaggio. Peccato perché nel secondo tempo avevamo la partita in mano, nei primi 30′ potevamo anche raddoppiare e chiudere la partita e invece abbiamo poi sofferto la veemenza dell’Empoli che tutto sommato giustifica il risultato. È sempre difficile affrontare questa squadra, gioca in maniera offensiva e collaudata. È difficile riuscire a contrastarla in alcuni casi. Abbiamo concesso solo due palle-gol nel primo tempo e poco altro. In termini di occasioni abbiamo pareggiato nei primi 45′, poi nel secondo potevamo fare meglio per quanto abbiamo creato. Come continuità di gioco mi sono piaciute di più altre partite, ma questo è anche dovuto alla bravura dell’avversario. Una vittoria ci avrebbe dato forse un’altra dimensione, invece dovremo soffrire ancora un po’».

Condividi

Articoli correlati

A Palermo pagato l’approccio sbagliato. Per la Samp stagione comunque positiva

Col senno di poi, siamo tutti Guardiola e potremmo...

La Sampdoria saluta i playoff, 0-2 a Palermo

La Sampdoria esce sconfitta malamente a Palermo e dice...

Samp, credici! Blucerchiati superiori al Palermo

“Cosa andiamo a fare in serie A? Società e...

Tripletta Borini e la Samp passa anche a Catanzaro, ma resta 7°

Una tripletta di Capitan Borini permette alla Sampdoria di...

Samp a Catanzaro a caccia del sesto posto

Andrea Pirlo non è uno sprovveduto e fa benissimo...

Momento d’oro Samp, condizione atletica e infortunio Pedrola uniche macchie

Meglio non svegliare il can che dorme, procedere quatti...