Sampdoria: domenica vietato sbagliare

791

Una Sampdoria così non si era mai vista. Anche i numeri non sono dalla parte di Vincenzo Montella, che da quando è arrivato ha raccolto solo due vittorie, una fondamentale nel derby. L’unico colpevole non è l’allenatore campano, ma sicuramente una gestione sbagliata del mercato, lontano, forse, da quello che chiedeva il tecnico. La cessione di Eder, preannunciata, ha scosso tutto l’ambiente ma anche lo spogliatoio, che vedeva nell’italo-brasiliano un punto di riferimento. Montella_ Samp-Atalanta
La gara di Milano ha dimostrato ancora una volta di più la fragilità, dal punto di vista difensivo, di questa squadra. Silvestre è lontano da quello visto l’anno scorso, Ranocchia continua a commettere errori in serie. Il centrocampo, anche se rivoluzionato non riesce a fare da filtro e riproporre gioco per l’attacco.
Reparto offensivo che vanta giocatori come Cassano, Quagliarella, Muriel e Correa, sicuramente giocatori che devono ambire a qualcosa di più che la salvezza.
Giocatori che adesso devono dimostrare qualcosa anche loro. Gli alibi sono finiti. Zenga è lontano, e lo schema tattico di Montella sembra essere ben preciso.
SudOra è il momento di dimostrare di poter vestire una maglietta importante e gloriosa come quella blucerchiata. La partita di domenica è uno spareggio salvezza, il crocevia di una stagione iniziata male, ma che non deve finire nel peggiore dei modi. Lo meritano i tifosi che sono sempre al fianco della squadra.
La Gradinata Sud ha risposto sempre presente ed anche domenica non sarà da meno. Il Ferraris sarà una bolgia, tutti pronti a sostenere la squadra in questa battaglia che si prospetta contro il Frosinone. Avversario difficile da affrontare che sta dimostrando tutto il suo valore e tutta la sua voglia di Serie A. Ma la differenza dal punto di vista tecnico è evidente. Questo Montella lo sa bene e sa che questo è il momento di schierare l’artiglieria pesante e quindi Cassano potrà essere l’uomo giusto per scardinare il fortino ciociaro.
Sarà una settimana lunga e difficile, nella quale bisognerà allenare sia il corpo che scacciare per scacciare i fantasmi della Serie B.

 

 

Condividi