Francesco Flachi: “Quagliarella, Cassano e Muriel faranno volare la Samp”

1107

Domani sera la Sampdoria va a Milano alla ricerca di punti per la salvezza ama anche per il morale, per una squadra che partita dopo partita sembra aver sempre più paura di vincere. Insieme a Francesco Flachi abbiamo analizzato il momento dei blucerchiati individuando l’uomo salvezza nel suo ex compagno di reparto Fabio Quagliarella.

Francesco che partita ti aspetti domani sera?

Sono due squadre che vengono da un momento molto difficile. Tutte e due hanno bisogno di punti per obiettivi diversi e non mi aspetto un partita spettacolare. Però non vedo una Sampdoria che parte così svantaggiata se riesce a scrollarsi di dosso la paura è una squadra che può dire la sua in ogni campo.

Cosa non ha funzionato nella cura Montella?

Io non vivo lo spogliatoio giornalmente e quindi non so come siano le dinamiche all’interno del gruppo. Ma in un momento così difficile Vincenzo dovrà essere bravi a compattare tutti e cercare di giocare da squadra senza pensare alle individualità.

A gennaio è arrivato un attaccante che conosci molto bene Fabio Quagliarella.

Sono sicuro che Fabio farà grandi cose. In questi anni ha vestito le maglie di grandi club italiani andando sempre a segno. Sono convinto che sarà lui l’uomo salvezza della Sampdoria. Ma se Cassano e Muriel iniziano a girare non ci saranno problemi da qua alla fine dell’anno. La situazione della Sampdoria spaventa i tifosi e non poco.

Quanto rischia la Samp?

Sicuramente la classifica non è di certo positiva, ma sono convinto che la Sampdoria riuscirà a venirne fuori a testa alta grazie alla classe di Cassano. Soriano, Muriel e Quagliarella. Nel calcio alla fine i veri valori vengono fuori e questa squadra merita di stare tra le prime dieci squadre.

Condividi