Genoa, niente sorprese: Perotti non giocherà il derby

Il ricorso del Genoa è stato respinto, confermata la squalifica di Diego Perotti che salterà il derby e l’Atalanta.

La fiammella della speranza si è spenta. Oggi a Roma è stato respinto con questa motivazione il ricorso sulla squalifica di Perotti presentato dal Genoa:  La C.S.A., sentito l’arbitro, RESPINGE il ricorso RINUNCIA PARZIALMENTE ACCOLTO e, per l’effetto, riduce la sanzione inflitta al sig. Giacomarro Domenico da 1 giornata di squalifica ad € 500,00 di ammenda. RESPINTO RESPINTO 1. RICORSO GENOA CRICKET AND F.C.SPA avverso la sanzione della squalifica per 3 giornate effettive di gara inflitta al calc. Perotti Almeira Diego, seguito gara Genoa/Bologna del 12.11.2015 (Delibera del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A – Com. Uff. n. 104 del 15.12.2015).

Fatale è stato il cartellino rosso ricevuto dall’attaccante del Genoa contro il Bologna, la folle manata rifilata a Diawara non è passata inosservata all’arbitro che ha subito estratto il cartellino più pesante. Oggi Perotti si è presentato a Roma per assistere al ricorso che aveva pochissime possibilità di essere accettato. Il Grifone ci ha provato ma anche l’ultima speranza si è spenta: il numero 10 non giocherà il derby della Lanterna numero 111 e per Gasperini sarà un grosso problema cercare il sostituto. Oltre alla stracittadina l’argentino non sarà utilizzabile contro l’Atalanta nel match di domenica prossima alle 15 allo stadio Atleti azzurri di Bergamo.

Il rientro sarebbe previsto il 17 gennaio contro il Palermo ma il condizionale è d’obbligo. Il mercato infatti con ogni probabilità porterà Perotti alla Roma per nove milioni più tre di bonus già nei prossimi giorni. L’unico scoglio da superare è trovare il suo sostituto ma Preziosi ha in canna il colpo Cerci. Perotti potrebbe così finire la sua avventura al Genoa senza più scendere in campo.

Condividi