Il TC Genova lotta ma deve ceder Scudetto al TC Prato

Il Tennis Club Prato si è laureato campione d’Italia 2015 battendo per 3-1 il Tennis Club Genova 1893 nella finale scudetto della Serie A1 femminile andata in scena al Palaterme di Montecatini. Per il club toscano, sempre in finale nelle ultime sei edizioni, si tratta del secondo titolo vinto in tre anni (l’altro lo hanno conquistato nel 2013). Il punto decisivo per il Prato lo hanno firmato Maria Elena Camerin e Corinna Dentoni, che hanno battuto per 63 62 Alberta Brianti e Ludmila Samsonova. In precedenza, nel terzo singolare, la Dentoni si era imposta per 64 63 su Alice Balducci.

La giornata di venerdì si era chiusa sull’1-1 tra le liguri, campionesse in carica, e le toscane che per il terzo anno di fila si sono contese il titolo femminile: nel primo singolare vantaggio del Prato grazie alla Camerin (16 64 75 alla Samsonova), poi il pareggio di Genova con la Brianti ( 63 61 a Martina Trevisan).

DENTONI b. BALDUCCI 64 63 – Arriva finalmente il primo successo in singolare in una sfida-scudetto per Corinna Dentoni, che nelle sei finali precedenti giocate con la maglia del Tc Prato non c’era mai riuscita. Primo set deciso dal break messo a segno in avvio dalla Dentoni. Sicura e determinata la 26enne toscana ha poi chiuso la frazione al decimo gioco contro una Balducci voletenterosa ma anche un po’ sfortunata. Alice si salva anche in avvio di secondo parziale. Nel secondo gioco una lunga contestazione su una palla chiamata out probabilmente dal pubblico: è un punto importante che potrebbe riaprire il game, l’arbitro decide di farlo rigiocare e la Balducci lo perde. Innervosita subisce il break nel gioco successivo: potrebbe rimediare subito ma nel quarto gioco Dentoni si salva da 0-40, infila cinque punti di fila e sale 3-1. I punti consecutivi della toscana diventano addirittura nove con la Balducci che perde ancora la battuta a zero. Sotto per 1-4 Alice prova a reagire: si procura anche due palle per il 4 pari ma Corinna si salva e sale 5-3, e poco dopo archivia il match. “Finalmente sono riuscita a vincere la mia prima partita in finale” – ha detto la Dentoni – “speriamo sia l’anno giusto per Prato. Quest’anno ho rimesso a posto alcune cose anche sul piano personale ed ho ritrovato la voglia di giocare”.

CAMERIN/DENTONI b. BRIANTI/SAMSONOVA 63 62 – Quasi senza storia il doppio che ha a riportato dopo due anni lo scudetto al Prato. Brianti non al meglio e Samsonova troppo inesperta: mai come in questo match il rimpianto per le liguri di non aver potuto schierare – come del resto in tutto il campionato – Karin Knapp, la stella dello scudetto 2014, operatasi al ginocchio qualche settimana fa. Subito in vantaggio di un break le toscane devono subire il ritorno delle avversarie ma il secondo allungo è quello che decide il primo parziale. Tutto più facile nella seconda frazione con una Dentoni in grande spolvero. “Sono contentissima: in questa anni abbiamo tutte dato tanto per questa squadra”, ha commentato a caldo la Dentoni, che dopo aver vinto per la prima volta un singolare in una finale è riuscita a sfatare il tabù anche in doppio. Soddisfatta, e non potrebbe essere altrimenti, il capitano Carla Mel: “Dopo aver visto Corinna in singolare ero molto fiduciosa anche per il doppio. Mi spiace solo un po’ per Martina Trevisan che non è arrivata nelle migliori condizioni a questa finale”.
Un po’ di amarezza per la Balducci, protagonista lo scorso anno insieme alla Knapp, del doppio di spareggio che aveva regalato lo scudetto a Genova: “Con gli infortuni di quest’anno siamo state brave ad arrivare fin qui” – ha detto Alice – .“Poi è chiaro che se giochi una finale ci credi fino all’ultimo. Vorrà dire che ci riproveremo il prossimo anno”.

SuperTennis, come ogni anno, dedica grande spazio alle finali della Serie A1: tutti i match saranno trasmessi in diretta dalla tv della FIT. Previsti approfondimenti e interviste a bordo campo per far vivere a chi è a casa le emozioni delle sfide che assegneranno gli scudetti 2015.

FINALE FEMMINILE
Tennis Club Genova 1893 – Tennis Club Prato 1-3
Maria Elena Camerin (Prato) b. Ludmila Samsonova (Genova) 16 64 75
Alberta Brianti (Genova) b. Martina Trevisan(Prato) 63 61
Corinna Dentoni (Prato) b. Alice Balducci (Genova) 64 63
Maria Elena Camerin/Corinna Dentoni (Prato) b. Alberta Brianti/Ludmila Samsonova (Genova) 63 62
G.A. Cristina Brandazza, G.A. assistente Gianluca Cossu. Arbitri: Ruth Concas, Andrea Mangione, Luca Laugero

 

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.