L’avversario – Sassuolo, Di Francesco non scioglie i dubbi in attacco

Dopo la sconfitta interna in Tim Cup contro il Cagliari, Eusebio Di Francesco vuole subito riscattarsi approfittando della crisi della Sampdoria. Fucina di talenti italiani ed esempio di bel calcio, il Sassuolo è quasi una big della Serie A attuale. Ecco come potrebbe schierarsi a Marassi: la probabile formazione.

[divide]

In settimana “La Gazzetta dello Sport” ha aperto la sua prima pagina col titolo “Rinascimento italiano”, per introdurre a una considerazione fatta da Arrigo Sacchi: il calcio italiano sta tornando a offrire un gioco piacevole e propositivo e questo fa ben sperare al fine di tornare competitivi a livello europeo. Il merito – sostiene Sacchi – è soprattutto di alcuni tecnici che infondono alle loro squadre una mentalità offensiva, senza cedere alla paura di perdere contro avversari più forti: su tutti Sarri, Sousa e Di Francesco, che a detta di molti addetti ai lavori, e come confermato dalla classifica attuale, sta facendo giocare al suo Sassuolo un calcio moderno e bello da vedere, portandolo in pochi anni dalla Lega Pro alla zona Europa della Serie A.

Sesto posto e 23 punti, uno score che avrebbe anche potuto essere migliore se, al 95′ di Genoa-Sassuolo, Pavoletti non avesse deciso di mettersi nel mezzo. Unica squadra imbattuta in casa la pari del Napoli, il Sassuolo è reduce dal pareggio interno contro la Fiorentina e, solo questo giovedì, dall’inattesa eliminazione in Coppa Italia a opera di Marco Sau, arciere della cadetta di lusso Cagliari, che ha passato il turno grazie all’1-0 inflitto al “Mapei Stadium”. In quel frangente, ampio è stato il turnover operato da Di Francesco, che ha dato spazio, oltre al “monello” Berardi e ad Acerbi, a molte delle seconde linee a sua disposizione per conservare i titolari per la sfida contro la Sampdoria di Montella, in piena crisi.

Dall’uscita di Berardi, ha trovato nuovo spazio e smalto Sergio Floccari, autore del gol del pari contro la Fiorentina, e Di Francesco deve decidere se continuare a puntare su di lui o sui tanti altri interpreti offensivi a sua disposizione. Restano quindi dei dubbi nell’attacco neroverde che scenderà in campo a Marassi dall’inizio, così come si prospettano due ballottaggi a centrocampo.

[divide]

La probabile formazione del Sassuolo per Sampdoria-Sassuolo

Schema: 4-3-3

Difesa: nessun dubbio in porta dove giocherà Consigli, davanti al quale verrà confermata la linea a 4 composta da Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi e Peluso. Antei e Terranova hanno ancora problemi fisici, in panchina siederanno allora Ariaudo, Gazzola, Longhi e Fontanesi.

Centrocampo: il solo Missiroli è sicuro di giocare nella mediana a 33 di Di Francesco, dato che capitan Magnanelli ha lavorato a parte ed è infatti in preallarme Biondini. Per il ruolo di interno sinistro è invece in vantaggio Laribi su Duncan, che ha giocato giovedì in coppa.

Attacco: risparmiati contro il Cagliari, Sansone, Floccari e Defrel compongono il trio maggiormente accreditato per giocare dal 1′ a Genova. Attenzione però a Floro Flores, che potrebbe scalzare uno dei tre presunti titolari. Panchina per Falcinelli e Politano. Ancora squalificato Berardi.

Il possibile 11 titolare:

[divide]

Alessandro Pucci

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.