B2 femminile: ad Albisola il derby con la Serteco

39

L’Iglina Albisola si è aggiudicata ieri sera il primo derby ligure del campionato nazionale di B2 femminile:3 a 1 contro la Serteco Volley School.

Le genovesi sono arrivate al palasport La Massa con l’intenzione di prendersi la rivincita dalla sconfitta dello scorso anno in serie C. E, a dirla tutta, stavano per riuscirci.

Il primo set si conclude col risultato di 20 a 25 per le ospiti, nonostante Martina Veneriano, tornata dall’infortunio, faccia la voce grossa al centro.

Il secondo parte ancora peggio per la squadra allenata da Paolo Repetto e Roberto Lavagna: parziale di 2 a 11 e attaccanti che non riescono a perforare il muro avversario.

Ma a questo punto la serata prende una svolta inattesa. In campo entrano le ragazze delle giovanili: Alessia Ujka (’98) di banda, Susanna Olivero (’98) opposto, Alessia Zannino (’99) libero. L’Albisola all’improvviso cambia marcia, rimonta e, in un finale di 2° set da cardiopalma, vince 30 a 28.

È la svolta. La Serteco accusa il colpo e perde il filo del gioco, fino a quel momento impeccabile. Dall’altra parte della rete le gialloblu non sbagliano più nulla. Il terzo parziale va via veloce (25-14). Il quarto è concluso da una straordinaria serie al servizio di Monica Pastorino (25-12).

Senza nulla togliere alle nuove arrivate nella rosa dell’Albisola, che saranno in ogni caso fondamentali nella complicata corsa della squadra verso la salvezza, è un piacere, per una società che punta sul giovanile, vedere le proprie ragazze del vivaio dare battaglia da protagoniste in una serie nazionale.

Quella di ieri è stata quindi la miglior vittoria che potesse arrivare.

Condividi
Nato a Genova nel 1985, appassionato di sport da sempre. Scrivo soprattutto di tiro con l'arco, grazie alla collaborazione con la Fitarco, e di pallanuoto nella sezione web dedicata de Il Secolo XIX. Negli scorsi anni sono stato uno degli speaker "sportivi" di Radio 19.