L’avversario – Roma, “Mister X” Garcia senza Totti e De Rossi

Roma-Sampdoria è il posticipo del lunedì della 27^ giornata di Serie A Tim. Abbandonato il sogno scudetto, la Roma di Rudi Garcia deve dosare le forze per proseguire il cammino europeo, senza però perdere posizioni in campionato. Reduce da 4 pareggi consecutivi, la Lupa deve tornare a vincere già contro la Samo, ma per farlo dovrà fare a meno della vecchia guardia: Totti e De De Rossi. La probabile formazione giallorossa, le statistiche e quella doppietta di Pazzini all’Olimpico che…
[divide] [dropcap font=”arial”]M[/dropcap]essa sotto da una Fiorentina elegante e concreta nel primo tempo della sfida tutta italiana di Europa League giocata giovedì (1-1), la Roma affetta da tempo da pareggite cronica è apparsa una squadra ritrovata nella ripresa. Un gol e tante buone trame di gioco hanno finalmente soddisfatto un Garcia sull’orlo della crisi, che ora mette nel mirino con più fiducia i tre punti contro il Doria. Ma è tornata sul serio la vera Roma? Quella del “vinceremo noi lo scudetto”? Solo dopo i 90′ dell’Olimpico si potrà sapere. Intanto ecco come arrivano i giallorossi all’atteso monday night contro la Samp di Eto’o e Mihajlovic.
[divide]

Le statistiche di Roma-Sampdoria

Grazie a Football data (via Sampdoria.it), analizziamo i numeri della sfida: 50 i punti della Roma, -11 dalla capolista Juve, ormai abbandonata a vincere lo Scudetto. Dopo quest’ultimo periodo di apatia, il Napoli e la Lazio terzi a pari merito, si sono avvicinati molto ed ora sono distanti solo 4 punti a quota 46. 13 le vittorie giallorosse qest’anno, 7 delle quali in casa. Poi 11 pareggi (6 in casa) e 2 sconfitte (imbattuti in casa come Samp e Juve). La Samp, ora 6^ a 42, non segna all’Olimpico giallorosso da 208 minuti. Nei 64 precedenti ufficiali tra le due squadre a Roma, il bilancio è di 42 vittorie dei padroni di casa. 13 pareggi  e 9 affermazioni della Sampdoria, l’ultima per 2-1 nella Serie A 2009/10 con la doppietta di Pazzini a rispondere a Totti e a regalare il tricolore all’Inter, un ricordo da brividi i tifosi blucerchiati che quell’anno videro materializzarsi il sogno Champions. Le immagini.

Altri dati però evidenziano tutto il momento no della Roma, che non vince all’”Olimpico” in campionato dal 30 novembre scorso, quando batté per 4-2 l’Inter. Poi 6 pareggi in altrettanti incontri disputati. Allargando i dati alle altre competizioni, la Roma ha vinto una sola partita delle ultime 10 giocate in casa: 2-1 dopo over-time sull’Empoli, in Coppa Italia, lo scorso 20 gennaio. Nel mezzo 7 pareggi e 2 k.o. giallorossi. D’altro canto, la Lupa evidenzia un grande carattere. Nelle ultime 17 gare ufficiali la squadra capitolina ha infatti perso una sola partita: contro la Fiorentina, in casa, in Coppa Italia, il 3 febbraio scorso, per 0-2. Nelle residue 16 gare si contano 5 successi giallorossi ed 11 pareggi. Infine, la sfida tecnica che vede Garcia imbattuto contro Mihajlovic. Quarta sfida tecnica ufficiale tra i due allenatori: nei 3 precedenti Garcia non ha mai perso contro Mihajlovic, con un bilancio – a proprio favore – di 2 successi e un pareggio e nessuna rete subita.
[divide]

La gara d’andata. Samp-Roma 0-0 (highlights, sintesi, gol)

 La cronaca, i commenti e le emozioni, tante a dispetto del risultato, di Sampdoria-Roma 0-0 del 24/20/2015 su GenoaSamp.com.

[divide]

La probabile formazione della Roma per Roma-Sampdoria

fiore-romaScelte di formazione quasi obbligate per Rudi Garcia che deve rinunciare a Nainggolan squalificato e Strootman (stagione finita), Balzaretti (stagione finita), Castan, Ibarbo, Lobont, Maicon, oltre a De Rossi e Manolas (usciti malconci dall’Europa League). Totti sarà in panchina, non al meglio, mentre i dubbi sono piuttosto legati ai terzini: turnover o no? Vediamo ora ruolo per ruolo le possibili novità di formazione nella Roma.
Schema: 4-3-3
Difesa: davanti a De Sanctis, coppia centrale obbligata Astori-Yanga-Mbiwa visto i problemi alla schiena di Manolas. Ballottaggi in difesa, dove Florenzi e Holebas (entrambi in campo dal 1′ contro la Fiorentina), sono favoriti su Cole e Torosidis. Panchina per Spolli.
Centrocampo: senza Strootman e Nainggolan, Garcia si affida a Keita e Pjanic, con Paredes che dovrebbe completare la cerniera a tre in mediana. Ucan e Sanabria in panchina.
Attacco: il tridente Gervinho-Ljajic-Iturbe sta trovando la giusta amalgama e sembra che Garcia voglia riproporlo contro la Samp. Un’altra ipotesi è il rilancio di Doumbia, oppure gli straordinari di Totti, anche se non sono escluse sorprese con Verde o Florenzi titolari.
Il probabile 11 titolare:

[divide] Alessandro Pucci
 

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.