SerieATim, Atalanta-Sampdoria 1-2 (p.t. 16′ Stendardo; s.t. 23′ Muriel, 37′ Okaka). Streaming radio, cronaca, live, tabellino, pagelle, commenti, video

Torna alla vittoria la Sampdoria contro un’Atalanta bisognosa di punti salvezza. A Bergamo un Doria dai 2 volti che subisce la manovra nerazzurra in un primo tempo svogliato in cui va sotto per via del gol di Stendardo, ma poi risorge nella ripresa segnando con Muriel e Okaka, grazie anche a un grande Eto’o. Grande reazione, ottime giocate, ma ancora troppa discontinuità: è finita la crisi Samp? Intanto i punti in classifica sono ora 39…

Gli highlights di Atalanta-Sampdoria 1-2 (sintesi, video, gol)


[divide] [dropcap font=”arial” fontsize=”Big”]A[/dropcap]talanta-Sampdoria, 25^ di Serie A Tim è animata dalle ambizioni europee della Samp e dalla necessità di punti salvezza per l’Atalanta. Mihajlovic ha già rivelato la formazione in conferenza stampa: scatta l’ora di Eto’o e Muriel, visti gli strascichi del derby (squalifica per Obiang, Soriano ed Eder). Colantuono punta su Pinilla e sulle ali Gomez ed Emanuelson per scardinare la difesa doriana.
Niente effetto sorpresa per Mihajlovic in vista della trasferta all'”Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo. Il serbo rinuncia alla pretattica e mostra grande fiducia nei suoi 11 prescelti. Viviano in porta, difesa inalterata, Palombo confermato in regia in mezzo ai ghanesi Duncan e Acquah, davanti tridente inedito Okaka, Muriel ed Eto’o. Unica sorpresa nella formazione della Dea rispetto alle previsioni della vigilia, è capitan Bellini al posto di Andrea Masiello. Baselli trequartista dietro all’ex genoano Pinilla.
Dopo 3 punti in 5 partite, la Sampdoria è chiamata a tornare a vincere per non perdere un treno europeo che viaggia spedito e non ammette ritardatari. L’ultima vittoria esterna è arrivata contro il Parma ed è tempo di far punti anche lontano dal fortino Marassi. L’Atalanta deve invece riscattare 3 sconfitte consecutive nelle quali però, a detta di molti, non ha raccolto quanto seminato sul campo.
[divide] Segui ATALANTA-SAMPDORIA in diretta su RADIO 19.
Segui ATALANTA-SAMPDORIA in diretta testuale su Sampdorianews.net.
[divide]

Cronaca live

Partenza sprint della Samp che lavora bene sulla destra con Okaka per Eto’o che si gira dal limite e alza di poco il tiro. Al 5′ si vede anche Muriel: il suo destro da fuori impegna Sportiello in angolo. Ancora Samp all’8′: Eto’o converge dalla sinistra e libera il destro a giro: pallone fuori di pochissimo. Buon inizio di gara della Samp: visto l’andamento blucerchiato delle precedenti apparizioni nei minuti iniziali, è una notizia. Nel calcio però le occasioni non contano ai fini del risultato e alla prima sortita offensiva della Dea ecco il vantaggio nerazzurro: Dramé crossa basso dalla sinistra, il pallone taglia tutta l’area di rigore, sul secondo palo è ben appostato Stendardo che da un metro appoggia dentro facilmente. 1-0 ATALANTA AL 16′! Colpe divise tra Viviano che non esce, Regini che si lascia sopravanzare ed Eto’o che non segue in marcatura il roccioso centrale ex della gara. L’Atalanta prende coraggio e al 21′ ha una doppia occasione per raddoppiare: Carmona impegna Viviano da fuori e sul prosieguo dell’azione è Emanuelson a cercare il bersaglio grosso. Rischio per la Samp che accusa il colpo. Protagonista nei secondi 15′ del match è Emanuelson che crossa bene dalla destra trovando la testa di Pinilla in corsa, il quale indirizza però alto. Ancora supremazia territoriale per i lombardi, con una reazione blucerchiata che si fa attendere, ad esclusione di un’innocua telefonata di Acquah a Sportiello. Si va all’intervallo sull’1-0, con una Samp positiva solo per 15′ e poi in balia dell’impeto bergamasco.
Ancora avvio positivo della Samp nella ripresa con un pallone prezioso arpionato da Palombo che innesca il tiro di Eto’o: conclusione senza precisione. Un inizio incoraggiante condito anche da una buona punizione conquistata da Eto’o e calciata da Muriel: traiettoria insidiosa ma che si abbassa troppo tardi. Al 7′ Stendardo a un passo dalla doppietta con uno stacco imperioso di testa che colpisce fortuitamente Romagnoli. Una Samp che si prende maggiori rischi nella ripresa, provando ad alzare il ritmo soprattutto con i guizzi di Muriel che si è decisamente svegliato e al 12′ impegna Sportiello in corner. E’ il momento migliore della Samp che spinge con forza e sfiora il pari con il colpo di testa su corner di Okaka, sul quale è provvidenziale la respinta sulla linea di Cigarini, sulla cui ribattuta si avventa ancora Muriel in rovesciata mancando il bersaglio di un soffio. Altra palla gol clamorosa per Okaka: funziona la manovra della Samp che porta il numero 9 a tu per tu con Sportiello, salvo poi graziarlo con un tocco impreciso. Colantuono intuisce il pericolo e richiama Pinilla per Denis. Mossa che non basta però a invertire la tendenza perché al 23′ arriva finalmente il pareggio: uno-due Okaka-Muriel e gran diagonale del colombiano a fulminare Sportiello. 1-1 DELLA SAMP firmato da LUIS MURIEL! Le emozioni non finiscono perché poco dopo Viviano è chiamato a salvare il pari appena riconquistato sul tiro di Denis: Viviano reattivo, ma anche graziato dal “Tanke”. Cambia anche Mihajlovic: Muriel è stremato e al suo posto trova spazio Joaquin Correa. Decisivo l’ingresso del giovane argentino perché da un suo spunto nasce il vantaggio della Samp: Correa serve Eto’o che mira e calcia dal limite senza troppe pretesetrovando però la goffa respinta di Sportiello, Okaka è lì e infila il tap-in vincente. 1-2 SAMP al 37′: ha segnato OKAKA! Minuti di sofferenza nel finale, perché l’Atalanta si gioca tutto e chiude il Doria all’angolo. Entra anche Mesbah per gli ultimi 60” per vanificare le ultime speranze dell’Atalanta, ma non c’è più tempo: Damato fischia la fine! LA SAMPDORIA TORNA ALLA VITTORIA DOPO 5 PARTITE E SALE IN CLASSIFICA A 39 PUNTI!
Serie A Tim
[divide]

Tabellino

ATALANTA-SAMPDORIA 1-2
RETI: p.t. 16′ Stendardo; s.t. 23′ Muriel, 37′ Okaka
ATALANTA (4-4-1-1): Sportiello; Bellini, Benalouane, Stendardo, Dramè; Emanuelson, Cigarini, Carmona, Gomez (s.t. 38′ D’Alessandro); Baselli (s.t. 28′ Boakye); Pinilla (s.t. 20′ Denis). A disp.: Avramov, Frezzolini, Masiello, Cherubin, Scaloni, Del Grosso, Grassi, Rosseti, Bianchi. All. Colantuono
SAMPDORIA (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Palombo, Acquah, Duncan (s.t. 47′ Mesbah); Muriel (s.t. 32′ Correa), Okaka, Eto’o. A disp.: Frison, Romero, Coda, Wszolek, Rizzo, Marchionni, Ivan, Djordjevic, Bergessio. All. Mihajlovic
ARBITRO: Damato di Barletta
NOTE: ammoniti Regini, Stendardo, Viviano, Okaka, D’Alessandro, Eto’o.
[divide]

Pagelle

ATALANTA: Sportiello 5; Bellini 5,5, Benalouane 6, Stendardo 6,5, Dramè 6; Emanuelson 6,5, Cigarini 6, Carmona 5,5, Gomez 5,5 (s.t. 38′ D’Alessandro s.v.); Baselli 5 (s.t. 28′ Boakye 5); Pinilla 5,5 (s.t. 20′ Denis 5). All. Colantuono 5,5
SAMPDORIA: Viviano 6,5; De Silvestri 6, Silvestre 6,5, Romagnoli 6,5, Regini 5,5; Palombo 6,5, Acquah 6, Duncan 6,5 (s.t. 47′ Mesbah s.v.); Muriel 7 (s.t. 32′ Correa 6,5), Okaka 6,5, Eto’o 6,5. All. Mihajlovic 6,5
[divide]

Commenti

Okaka su Fb con Eto'o e MurielStefano Okaka: “Oggi era una partita fondamentale. Abbiamo avuto un mese burrascoso per tante cose, ci siamo messi apposto, però grazie a grandi giocatori che ci permettono di vincere queste partite fuori casa. Eto’o e Muriel? Sono giocatori di qualità che entrano dentro al campo, prendono palla e cercano di darci la superiorità numerica. Oggi si è visto che quando ci siamo messi apposto abbiamo dominato la partita. E’ sempre un piacere giocare con giocatori così. Oggi mancava anche Eder e quindi siamo pronti per ripartire e fare un grande finale di campionato. Obiettivi? L’Europa sicura non ce la dà nessuno. A noi ci basta stare nella parte sinistra del classifica poi lotteremo partita dopo partita come stiamo facendo“. (Sampdorianews.net)
 

Sinisa Mihajlovic: “E’ stata una vittoria importantissima. C’è stata una Sampdoria dai due volti. Nel primo tempo la squadra non mi è piaciuta, per fortuna c’è l’intervallo. Oggi abbiamo giocato con tre punte vere, ho visto sacrificio da parte di tutti e credo che abbiamo meritato la vittoria“. Sul lavoro dei tre attaccanti: “Loro tre in avanti hanno fatto bene, a parte qualche pallone perso di troppo. Eravamo troppo lenti nel girare la palla. Alla fine ci siamo riusciti, Muriel ha fatto un grande gol, Eto’o si è sacrificato molto. Okaka aveva sbagliato un gol, poi alla fine è riuscito a trovare la rete della vittoria. Sbagliare quello – ride,ndr- era difficile. Ho chiesto ad Eto’o di fare un lavoro oscuro, ha giocato tanti palloni ed ha messo lo zampino sulla rete della vittoria. Quando sta bene come oggi può essere un valore aggiunto“. Sulle potenzialità di Muriel: “Ha tutte la carte in regola per diventare un campione. Da quando è arrivato ha giocato due volte ed ha fatto due gol. Deve allenarsi bene ed avere fiducia nel suo allenatore. Va sempre motivato, ma deve essere riconoscente alla società che ha fatto un grande sforzo per lui. Somiglia al Ronaldo, quello brasiliano, in molti movimenti. Non è ancora al top fisicamente, ma ha grande talento“. Sulla rivoluzione di gennaio: “Abbiamo cambiato tanti giocatori, come se fossimo una squadra che non funzionava quando invece andava tutto a meraviglia. Sappiamo quello che è successo, adesso però stiamo provando a rimediare. Quando Eto’o e Muriel saranno in condizione comunque ci divertiremo ancora. L’importante è che tutti siano molto motivati, ma a quello ci penso io“. (Sampdorianews.net)
 

Stefano Colantuono (Atalanta): “Abbiamo fatto un gran bel primo tempo, forse dovevamo chiuderlo con qualche gol di vantaggio. Abbiamo iniziato bene anche il secondo tempo, ma la Samp è una squadra forte in attacco. Dopo l’1-1 abbiamo avuto un’occasione con Denis poi abbiamo subito il 2-1 che è stato un infortunio. Denis? Ha creato due occasione e ha dato il suo contributo. Peccato sia arrivata una sconfitta perché non ci voleva. L’errore di Sportiello? Marco in altre circostanze è stato decisivo, può capitare”. (Tuttomercatoweb.com)
 

Luis Muriel su Instagram

Gracias Señor por esta linda victoria vamos de tu mano para delante vendrán muchas mas bendiciones la honra y la gloria son para ti #forzasamp

Una foto pubblicata da Luis Fernando Muriel Fruto (@luisfmuriel9) in data:

Joaquin Correa su Twitter

 


 

Alfred Duncan su Twitter

[divide]

Alessandro Pucci

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.