SerieATim, Chievo-Sampdoria 2-1 (p.t. 2′ Izco, 40′ Meggiorini; s.t. 46′ Muriel). Streaming radio, cronaca, live, tabellino, pagelle, commenti, video

Altro passo falso esterno per una Samp che a Verona contro il Chievo perde 2-1 e rimedia la sua quarta sconfitta stagionale. Con fuori tutti i diffidati in vista derby, i blucerchiati subiscono subito un gol fortunoso da Izco e poi sono puniti in chiusura di primo tempo da un’ingenuità di Wszolek che spiana la strada al 2-0 di Meggiorini. I vari Eto’o, Acquah, Bergessio e Muriel, subentrato a Correa a inizio ripresa, non sono mai pericolosi fino al 91′, quando un lampo del campione camerunense manda in rete il colombiano ex Udinese. Uno stop che blocca la Sampdoria a 35 punti in classifica, dove viene sorpassata da Fiorentina e Lazio, e raggiunta dal Genoa, che sabato sera la aspetta più in forma che mai per il Derby della Lanterna di ritorno.

[divide] [dropcap font=”arial”]C[/dropcap]hievo-Sampdoria si gioca domenica 15 febbraio alle 18, dopo i due anticipi del sabato e le 5 gare delle 15. Maran non può contare sullo squalificato Radovanovic e si affida a Dainelli in difesa e in attacco al duo Botta-Meggiorini. Mihajlovic spariglia le carte e opta per una mini rivoluzione. Fuori 4 dei cinque diffidati in vista derby ed esordi dal primo minuto per i “nuovi” Eto’o, Correa e Acquah. Nuove chance anche per Wszolek, Mesbah e Bergessio.
[divide] Come anticipato alla vigilia, Maran deve far fronte ai pochi allenamenti a disposizione dopo il recupero Parma-Chievo giocata mercoledì sera e vinta dai clivensi per 1-0. Ma la voglia di mettere in cascina altri preziosi punti salvezza è ancora grande in casa gialloblu. Grande curiosità invece su sponda blucerchiata per vedere come si destreggeranno gli esordienti. Correa debutta nel ruolo di trequartista al posto di Soriano, Acquah concede riposo a Obiang, mentre la squalifica di Okaka lancia la coppia offensiva Bergessio-Eto’o. Novità anche sulle corsie difensive, dove Mesbah rileva Regini e il polacco Wszolek viene adattato a sostituire De Silvestri, anch’egli diffidato. Torna Silvestre al fianco di Romagnoli e conferme per Viviano e Palombo. Prima convocazione per Luis Muriel che va in panchina.
[divide] Segui CHIEVO-SAMPDORIA in diretta su RADIO 19.
Segui CHIEVO-SAMPDORIA in diretta testuale su Sampdorianews.net.
[divide]

Cronaca live

Avvio shock in fotocopia di Samp-Sassuolo: pronti via e 1-0 CHIEVO: tiro dal limite di Izco, deviazione di Romagnoli e Viviano è beffato. Partenza in salita dunque e Samp costretta ad alzare subito il ritmo per provare a raddrizzare il risultato. Grande la mole di gioco doriana, frutto di un insistito ma infruttuoso possesso palla, anche se ben pochi sono i pericoli portati alla porta di Bizzarri. Il Chievo aspetta e fa bene perché al 40′ un clamoroso svarione di Wszolek agevola la corsa solitaria di Meggiorini verso Viviano, una cavalcata che termina con il pallone ancora in fondo alla rete blucerchiata. 2-0 CHIEVO! E notte fonda Samp! Una Samp irriconoscibile rispetto a quella ammirata fino alla partita contro la Lazio e che, nonostante le vittorie contro Empoli e Parma non riesce più a ritrovare lo smalto. Scivola via uno dei peggiori primi tempi giocati quest’anno dalla truppa blucerchiata che dopo aver subito, anche con un pizzico di fortuna, il gol di Izco in avvio, regala letteralmente il raddoppio al Chievo, firmato da Meggiorini. Sampdoria chiamata dunque a una reazione d’orgoglio nella ripresa, probabilmente anche grazie all’innesto di forze fresche
Mossa di Mihajlovic in avvio di ripresa: dentro Muriel e fuori Correa. Cambio però che non sortisce subito gli effetti sperati perché la Samp è ancora frastornata e un tiraccio di Duncan dai 30′ ne è la prova. Cambia anche Maran: fuori Meggiorini e dentro Paloschi. In campo anche Mattiello per Schelotto. Primo lampo Samp al 25′: Mesbah ha l’opportunità di far male su assist di Wszolek ma a tu per tu con Bizzarri alza troppo la mira. Il Doria si sveglia solo alla fine, con Samuel Eto’o che sale in cattedra e prima regala l’assist per il 2-1 a Muriel al 46′ e poco dopo sfiora il gol del pari con un tiro a giro che per poco non vale il 2-2. Gol all’esordio dunque per Luis Muriel, ma è troppo tardi e dopo 4′ di recupero, Peruzzo fischia la fine.
Al Bentegodi arriva la quarta sconfitta stagionale per la Sampdoria. Il turnover non dà i frutti sperati e per Wszolek e Bergessio arriva un’altra bocciatura. Da rivedere Acquah, Mesbah e Viviano, mentre segnali incoraggianti arrivano da là davanti, dove Correa, Eto’o e Muriel, apparsi poco in sintonia e ancora non un reparto, hanno però sfoggiato lampi di classe pura, a cui ora, assieme ai rientri di Obiang, De Silvestri, Soriano ed Eder, i tifosi blucerchiati si aggrappano per tornare a spiegare le vele nel derby in arrivo tra soli 6 giorni.
[divide]

Tabellino

CHIEVO-SAMPDORIA 2-1
RETI: 2′ Izco, 40′ Meggiorini; s.t. 46′ Muriel
CHIEVO (4-4-2): Bizzarri; Frey (s.t. 31′ Gamberini), Dainelli, Cesar, Zukanovic; Birsa, Schelotto (s.t. 21′ Mattiello), izco, Hetemaj; Botta, Meggiorini (s.t. 15′ Paloschi). A disp:  Bardi, Seculin, Gamberini, Pozzi, Christiansen, Cofie, Fetfatzidis, Sardo, Pellissier, Biraghi. All. Maran
SAMPDORIA (4-3-1-2):  Viviano; Wszolek, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Acquah, Palombo, Duncan; Correa (s.t. 1′ Muriel); Bergessio, Eto’o. A disp: Frison, Massolo, Obiang, Regini, Soriano, Eder, Coda, Djordjevic, De Silvestri, Marchionni, Ivan. All. Mihajlovic
ARBITRO: Peruzzo di Schio
NOTE: ammoniti Mesbah, Acquah, Hetemaj, Romagnoli.
[divide]

Pagelle

CHIEVO: Bizzarri 6; Frey 6,5 (s.t. 31′ Gamberini 5,5), Dainelli 6,5, Cesar 6,5, Zukanovic 6,5; Birsa 6, Schelotto 6 (s.t. 21′ Mattiello 6), Izco 7, Hetemaj 7; Botta 5,5, Meggiorini 6,5 (s.t. 15′ Paloschi 5,5). All. Maran 6,5
SAMPDORIA:  Viviano 5,5; Wszolek 5, Silvestre 6, Romagnoli 6, Mesbah 6; Acquah 5,5, Palombo 6, Duncan 5; Correa 5,5 (s.t. 1′ Muriel 6,5); Bergessio 4,5, Eto’o 6,5. All. Mihajlovic 5
[divide]

Video

2′, 1-0 Izco

40′, 2-0 Meggiorini

91′, 2-1 Muriel


[divide] Alessandro Pucci

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.