Aria di Burrasca in evidenza nell’Invernale del Tigullio

Sono tre le prove disputate nel primo atto della seconda manche del Campionato Invernale Golfo del Tigullio.

Nella giornata di sabato, nella classe ORC 1-2, affermazione per Chestress3 (Giancarlo Ghislanzoni) su Capitani Coraggiosi e Lunatica II. L’ORC 3 sorride a Low Noise II (Giuseppe Giuffrè), bravo a precedere Sea Whippet e Bel Rebelot. Nell’ORC 4 primo sigillo per Aria di Burrasca (Salmoiraghi, Capozzi), tallonato da Aia de Ma e Brainstorm. Passando a IRC 1 e IRC 2, c’è il successo di Filando (Filippo Mantegazza). Nell’IRC 4 dominio di Strabilia: dietro Stefano Taverna, si piazzano Dajenu  e X Blue One.

La classe Libera vede protagonisti Jonathan Livingston (gruppo 0) di Giorgio Diana,  El Chico (gruppo A) di Daniele Fogli, Walkiria (gruppo B) di Paolo Zeni, Koala (gruppo C) di Melini e Cassiani Ingoni.

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.