Spectec Duferco Carispezia in alto con Silvia Mazzi

57

E’ di Silvia Mazzi specialista del salto con l’asta, il primo acuto del 2015. La ventunenne allieva di Luigi Galli realizza con 3,70 il nuovo primato regionale under 23 e uguaglia quello assoluto. Alla prima gara è un risultato notevole, anche perché’ i tre tentativi falliti sul 3,80 sono stati tutt’altro che accademici e la ragazza ha mostrato di valere ampiamente la misura. Nella stessa gara fa esperienza l’allieva Carolina Biavasco che realizza un discreto 2,80 assolutamente migliorabile molto presto. Sempre a Modena esordisce nel salto in lungo Eleonora Martini, alla ricerca di automatismi in rincorsa e stacco. Il suo 5,48 è discreto ma è solo una piccola avvisaglia del potenziale di questa straordinaria ragazza che spazia ad alto livello in tutte le corse di velocità e nel lungo può raccogliere altre importanti prestazioni.

Nelle corse molto bene gli allievi Giorgio Nigro e Nikolas Sgroi che nei 60 metri si migliorano entrambi con 7”25 e ottengono il lasciapassare per la partecipazione ai campionati Italiani di Ancona di metà febbraio.

Nei 60 ostacoli veramente positiva la prova di Virginia Giannarelli che con 8”99 ottiene anche lei il tempo limite per i Campionati Italiani under 23, ma soprattutto dimostra di essere completamente recuperata anche in questa specialità dopo un’assenza di quasi tre anni per infortunio.

Nello stesso week end a Padova, nel palazzetto che ospiterà i prossimi campionati Italiani assoluti indoor, un gruppo di mezzofondisti spezzini si mettono in evidenza negli 800 metri. Michele Franceschini, juniores, è il migliore e corre in 1’57”35 (personale), Roberto Nicolai realizza un discreto 2’00”9, Alessio Abbaleo è vicino con 2’00”74 e Andrea Del sarto fatica un po’ di più con 2’04”06.

Sui metri 400 Franceschini corre in 51”72 e Tommaso Cardone esordisce nella categoria allievi con un promettente 53”63. Tra le femmine inizia la sua esperienza da quattrocentista la velocista Rita Ricciotti. Il suo 60”90 è risultato positivo, soprattutto perché’ ottenuto dopo una stagione difficile per problemi fisici, ma migliorabile presto. Dalia Gobbato sulla stessa distanza non va oltre un “normale” 63”42.

Per i ragazzi di Spectec Duferco Carispezia la stagione invernale sta per decollare e già dal prossimo fine settimana molti altri atleti saranno impegnati nei Campionati Regionali di Corsa Campestre a Le Manie (SV) e in altre gare nazionali indoor in differenti sedi d’Italia.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.