Addio ad Andrea Valdemi

140

Un gravissimo lutto ha colpito il Gazzettino Sampierdarenese: all’1,25 della scorsa notte ci ha lasciati il direttore editoriale, grande giornalista e uomo buono ed onesto: Andrea Valdemi.

Aveva 88 anni ed era malato da tempo, ma negli ultimi 15 giorni la sua situazione si era notevolmente ed improvvisamente aggravata, tanto da renderne indispensabile il ricovero presso l’ospedale San Martino, dov’è mancato. Grande giornalista, ha iniziato decenni fa, occupandosi di cronaca nera e pallanuoto. Sempre onesto nel riferire i fatti, era un giornalista di razza, vecchia maniera, intuito, amicizia e misura ed obiettività nel riferire la notizia. Tra i colleghi ad avere dato un incipit alla Gazzetta del Lunedì, cui ha collaborato a lungo, tra le altre testate ha scritto anche per Tuttosport ed è stato a lungo vice presidente dell’Ordine Ligure dei giornalisti e quindi nei probiviri nazionale della stessa istituzione. l funerali si svolgeranno, in forma privata, alle 8,30 di lunedì prossimo presso la chiesa attigua al Don Bosco di via Rolando, struttura frequentata dal Andrea Valdemi in gioventù. E’ stato anche un grande partigiano, che ha partecipato alla guerra di Liberazione combattendo soprattutto nel Basso Piemonte con il nome di battaglia di “Bob”. Era iscritto all’Anpi, cavaliere del lavoro ed ex dirigente Italimpianti. Lascia la figlia Roberta, anch’essa giornalista e moglie di Luigino Puppo, anch’egli un collega stimato e conosciuto per la sua lunga attività soprattutto al Corriere Mercantile. Andrea lascia anche il figlio Carlo, la nuora Vanina, i nipoti Matteo e Andrea. La sua morte ci lascia affranti e costernati. Siamo uniti nel dolore a tutti i suoi cari, cui va la nostra più grande attestazione di amicizia e partecipazione al dolore. Li abbraccia forte tutta la redazione del suo Gazzettino, del quale fu direttore a lungo, passandomi, cinque anni fa, il testimone.  Lo stesso fanno Gian Luigi e Michele Corti assieme alla redazione di LiguriaSport. 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.