Sampdoria Live: tentazione Sartori

Condividi

Tutta la giornata della Sampdoria in diretta con aggiornamenti di ora in ora.
Ore 16: Sartori non è più un dirigente del Chievo Verona e il  suo nome torna nel mirino dei blucerchiati alla caccia di un dirigente dopo il no di Braida. L’autore del miracolo veronese si è dimesso in mattinata e lo seguirebbe anche Zamparini per il suo Palermo.
Ore 15: nome nuovo per la difesa blucerchiata che verrà. Nel mirino di Carlo Osti sembra essere entrato il classe 1993 svedese Filip Helander. Su di lui ci sarebbe anche il Palermo ma il Malmoe sembra intenzionato a resistere ma a giocare a favore dei club italiani c’è il contratto che scade a fine 2015.
Ore 14: Mihajlovic punta forte su Stefano Okaka. L’attaccante è entrato nelle mire del Torino e di molti club tedeschi ma il tecnico serbo non vorrebbe lasciarlo partire. Atteggiamento condiviso anche dalla società che ha già rifiuatto un’offerta da 4 milioni di euro arrivata dal presidente granata Cairo.
Ore 13: sfuma l’idea Duncan per il centrocampo della Sampdoria. I discorsi con l’Inter si sono arenati perché il Cesena è balzato in vantaggio ed è vicino a chiudere il suo trasferimento in prestito per un anno. Il giocatore era entrato nel mirino blucerchiato come prima alternativa a Obiang, Krsticic e Palombo.
Ore 12: si terrà domani l’incontro decisivo per cercare di strappare alla concorrenza Walter Samuel. Il presidente Ferrero incontrerà il difensore e il suo agente e cercherà di convincerlo ad accettare l’offerta della Sampdoria. A volerlo è Sinisa Mihajlovic che con lui ha già lavorato all’Inter. Il problema al momento è l’ingaggio, Samuel vuole giocare ancora un anno in Italia ma vuole farlo con uno stipendio abbastanza alto. La Sampdoria è pronta alla trattativa ed ha sorpassato la Fiorentina nella corsa.
Ore 11: Sinisa Mihajlovic vuole un portiere di esperienza che possa guidare la difesa della sua nuova Sampdoria. L’ultimo nome in ordine di tempo rilanciato da radiomercato è quello di Federico Marchetti, numero uno 31 enne con esperienza anche nella Nazionale Italiana. I rapporti con Lotito sono ai minimi storici e il giocatore ha tanta voglia di cambiare aria e sembra quasi prigioniero del suo contratto con scadenza lunga (estate 2016). La destinazione blucerchiata gli piace ma la concorrenza è ampia. Inter, Milan, Napoli e Roma hanno già bussato alla porta ma per ora non sono riusciti a strapparlo al club capitolino. Trattaiva che si annuncia lunga e difficile ma la Sampdoria vuole provarci. Intanto rimangono validi i nomi di Brkic dell’Udinese e Frison del Catania, parte in netto ritardo nella corsa Emiliano Viviano.
SEGUI ANCHE TUTTA LA GIORNATA DEL GENOA

Condividi

Articoli correlati

La Cremonese supera la Sampdoria 2-1

Contro la Cremonese, una delle squadre più forti del...

A Cosenza la Samp ha dimostrato che coi titolari può essere tranquilla

Inutile negarlo: la partita di Cosenza era fonte di...

La Sampdoria torna con merito alla vittoria: 2-1 a Cosenza

La Sampdoria vince una partita fondamentale per il suo...

Cosenza bivio insidioso per la Samp frenata da troppi passi falsi

In casa Samp vige il “vorrei ma non posso”....

Col Brescia Samp più sprecona che sfortunata

Il rammarico sale sino a vette siderali, e non...

La Samp domina col Brescia ma si fa raggiungere in zona Cesarini: 1-1

È il minuto 94, quarto dei sei minuti di...