Genoa Live: l’agente di Rigoni frena

Tutta la giornata del Genoa in diretta con aggiornamenti di ora in ora.
Ore 16: l’agente di Vrsaljko non svela il futuro del suo assistito: “Adesso vediamo Genoa e Milan cosa vogliono fare. Ci sarà un incontro tra oggi e domani e proveranno a trovare un accordo. Appena raggiungeranno l’intesa mi siederò per discutere del giocatore, ma va prima trovato l’accordo tra i club.  “Chiaro che passare in un grande club piacerebbe a tutti. Ma Vrsaljko ha tante situazioni. C’è il Napoli, la Fiorentina, la Juventus, diciamo che le sistemazioni per lui non mancano. Da questo punto di vista è molto sereno”. Queste le sue parole a MilanNews.it
Ore 15: l’agente di Rigoni a canalegenoa.it frena sulla cessione al Grifone del suo assistito: La situazione è quella che conoscete tutti. Ha espresso le sue intenzioni e adesso vedremo cosa succederà. E’ una situazione chiara da un po’ di tempo. Non è che sia una novità. Ripeto ad oggi, però, non ci sono sostanziali aggiornamenti. Ci sono degli interessi da parte di alcune squadre e tra queste c’è pure il Genoa. Ma non c’è alcuna trattativa in stato avanzato».
Ore 14: Tutto su Rigoni. La società rossoblù ha individuato nel centrocampista del Chievo il vero obiettivo per il centrocampo. A confermare la scelta è lo stop dei contatti per Amorim. Nel week end avrebbe dovuto esserci un colloquio tra le parti che però non è mai avvenuto. Per Rigoni la trattativa è ben avviata e il Genoa è protno a chiudere respingendo così l’assalto del Palermo.
Ore 13: Movimenti in difesa per il Genoa. Portanova vorrebbe rimanere ma su di lui c’è il Chievo, Gamberini è già partito mentre De Maio è vicino al rinnovo fino al 2018. Si monitora il mercato per cercare giovani alternative: c’è l’idea Izzo, più difficile arrivare a Ceccherini mentre rimane valida la pista Bellusci.
Ore 12: Gonzalo Bueno arriverà a Genova giovedì. L’esterno uruguaiano classe 1993 sarà il quarto rinforzo del Genoa. Dopo Greco, Perotti e Rossi, adesso è il turno dell’uruguaiano in arrivo dalla Russia e più precisamente dal Krasnodar. Giocatore di grande fantasia, era già stato trattato dal Genoa la scorsa estate ma poi deciso di tentare l’avventura nel campionato dell’est europeo. La sua esperienza però non è stata esaltante, poche presenze e a un ambientamento difficile lo hanno convinto ad accettare dodici mesi dopo la proposta di Enrico Preziosi.
Ore 11: Il Genoa è vicinissimo ad Alessandro Matri. Preziosi ha scelto lui per sostituire Gilardino che dovrebbe dire sì all’offerta cinese. Il bomber di Biella deve ancora prendere una decisione definitiva ma sembra orientato a dire sì a Lippi. Il Genoa, scartato Borriello, ha puntato tutto su Matri e nel week end l’operazione è diventata caldissima arrivando quasi al punto di chiusura. Con il Milan c’è l’accordo per il prestito annuale, l’ingaggio da 2,6 milioni all’anno verrà pagato in condivisione e il giocatore sembra propenso ad accettare la destinazione. Domani nuovo incontro e possibile fumata bianca. Genoa e Milan parleranno anche di Vrsaljko, i rossoneri sono passati in vantaggio sulla concorrenza.
SEGUI ANCHE TUTTA LA GIORNATA DELLA SAMPDORIA

Condividi