Torneo delle Regioni: bronzo per Carispezia Liguria

Bellissima prova dell’ Under 15 del Carispezia Hockey Sarzana, in rappresentanza della Liguria; la squadra di Bassani conquista un bronzo contro le rappresentative della varie regioni. La Liguria è rappresentata da una sola squadra in quanto Sarzana è l’unica formazione regionale di hockey su pista contro le selezioni dei migliori atleti di ogni regione. La squadra di Bassani perde di misura contro il Veneto, vincitore del Torneo under 15, poi perde contro la Toscana dopo aver chiuso in parità il primo tempo e sbagliato due tiri di rigore, per poi battere la Puglia nella partita finale e salire sul podio. (nella foto la squadra under 15 dopo la premiazione).

CARISPEZIA LIGURIA – VENETO 3 – 4 (1 – 2)

CARISPEZIA LIGURIA : Franceschini (Pelaia), Zanfardino , Rispogliati, Tavoni, Zeriali, Pauletta (3), Silvi, Noce. Allenatore: Fabrizio Bassani.

VENETO: Bovo (Grendene), Burtini, Dalla Valle, Sgaria (1), Vendramin (2), Peloso, Ardit, Peretto, Martini. Allenatore: Stefano Contro.

Il Veneto schiera in pista Bovo, Martini, Sgaria, Vendramin, Peretto, per la Liguria lo starting five è Franceschini, Pauletta, Rispogliati, Zanfardino e Zeriali. Inizia la partita e dopo 1’.18” Pauletta su azione personale segna l’1-0, il Veneto spinge sull’acceleratore ma Franceschini diventa un muro insormontabile, ma al 4’.56” Vendramin segna il gol del pareggio. Dopo 3 minuti Peretto porta in vantaggio il Veneto e sul risultato di  2-1 finisce il primo tempo. Nel secondo tempo al 16’  Sgaria, su azione personale, segna il 3-1 ma pochi secondi dopo Pauletta accorcia le distanze.  Dopo vari attacchi di entrambe le squadre Vendramin dalla distanza segna il 4-2,  la Liguria non molla e mette a dura prova il portiere del Veneto e a 30 secondi dalla fine ancora Pauletta su assist di Zanfardino segna il 4-3.  Ancora i liguri in attacco ma il portiere veneto è bravo ad opporsi ma il suono della sirena finale sancisce la vittoria del Veneto per 4-3.

 

CARISPEZIA LIGURIA – TOSCANA 0 – 3 (0 – 0)

CARISPEZIA LIGURIA : Franceschini (Pelaia), Zanfardino , Rispogliati, Tavoni, Zeriali, Pauletta, Silvi, Noce. Allenatore: Fabrizio Bassani.

TOSCANA : Bertozzi (Venè), Rosi, Spagnuolo, Betti, Ciani, Cabella (2), Matteucci, Leonardi, Mattuggini (1). Allenatore: Michele Achilli.

 

Per la Liguria scendono in pista Franceschini, Pauletta, Rispogliati, Zanfardino e Zeriali. La Toscana schiera Bertozzi, Mattuggini, Rosi, Spagnuolo, Cabella. Entrambe le squadre attaccano e dopo 3 minuti di gioco l’arbitro decreta un rigore per i liguri,  si incarica della battuta Zeriale ma Bertozzi si oppone. Per tutto il primo tempo  si assiste a numerosi affondi da parte di entrambe le squadre ma i portieri si esaltano e il tabellino rimane sullo 0-0.Nel secondo tempo la Toscana attacca subito e al 16’ Cabella segna l’1-0, poi al 18’.32” ancora Cabella segna il 2-0 su una fortuita deviazione di Zeriali. La Liguria  si rende pericolosa varie volata ma il portiere Bertozzi si oppone con bravura,  e al 22’.34” Mattuggini, su azione personale, segna il 3-0. Al 24’ c’è un rigore a favore dei liguri,  batte Pauletta ma tira alto. L’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 3-0.

CARISPEZIA LIGURIA – PUGLIA 5 – 0 (0 – 0)

CARISPEZIA LIGURIA : Franceschini (Pelaia), Zanfardino , Rispogliati, Tavoni (1), Zeriali (2), Pauletta (2), Silvi, Noce. Allenatore: Fabrizio Bassani.

PUGLIA: Lanza (Di Carne), Stragapede, Allegretta, Bavaro, Dilillo , D’Agostino, Misurelli, Marinelli. Allenatore: Dino Camporeale.

Arbitro: Sign. Davoli Andrea (RE)

La Puglia schiera Lanza, Bavaro, Dilillo, Allegretta, Stragapede. Per la Liguria entra in pista Franceschini, Rispogliati, Silvi, Zanfardino e Zeriali. La Liguria si fa subito sotto ma il portiere Lanza si supera numerose volte, poi al  10’ cartellino blu per atterraggio su Zanfardino e punizione di prima per i liguri. Si  incarica della battuta Pauletta ma il portiere  pugliese si oppone. Per tutto il primo tempo è la Liguria a dettare i tempi ma trova in Lanza un muro insormontabile, dall’altra parte anche Franceschini è bravissimo ad opporsi agli avanti pugliesi e il primo tempo termina sullo 0-0. Nel secondo Tavoni su azione personale al 16’.26” trova il gol de vantaggio e al 24’.28”  Pauletta pota il tabellino sul doppio vantaggio. Poi è Zeriali ad allungare le distanze segnando dapprima il gol del 3-0  e dopo tre minuti il si ripete portando il risultato sul 4.0 a favore dei ragazzi di Bassani. Poi è ancora Pauletta a segnare la rete del 5-0 al 28’.30”.  Negli ultimi minuti di gara gloria anche per Alex Noce e per il  portiere Pietro Pelaia, classe 2002.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.