In Svezia gli Europei di Ju Jitsu con quattro atleti liguri

Sabato e domenica prossimi l’Associazione Italiana Ju Jitsu parteciperà agli Europei Under 18 e 21 in programma a Lund (Svezia). Sono trenta i convocati azzurri nelle specialità del combattimento e del duo system. Il direttore tecnico del fighting Paolo Palma chiama quattro atleti liguri.Il vicecampione mondiale Vittorio Marino (Spazio Danza) gareggerà con importanti ambizioni nella categoria 60 kg Aspiranti (Under 18). Tra gli Juniores (Under 21), altra doppia soddisfazione per il maestro Alfredo Fazio: Spazio Danza, infatti, fa tris grazie a Lucia Barisione (70 kg) e Mattia Musumeci (69 kg). Anche la Polisportiva Pieve Ligure del maestro Aldo Corallo fa festa per la convocazione della neocampionessa italiana Claudia Lagomarsino. Nella delegazione tecnica e organizzativa, guidata da Massimo Bistocchi, c’è anche il genovese Sergio Manitto (Tegliese) in qualità di assistente medico. “Dopo la soddisfacente esperienza dei Mondiali di Budapest, dodici medaglie ed il sesto posto nel medagliere, siamo chiamati a ripeterci – afferma il presidente Dario Quenza – La squadra è molto motivata, per questo motivo andremo in Svezia con la consapevolezza di avere atleti ben preparati grazie alla grande attenzione ed impegno di tecnici societari e federali”. Tra i liguri presenti, anche la consigliera federale Raffaella Fucini ed il giudice arbitro Vincenzo Genovese.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.