L’Audax Quinto vince il girone B del campionato provinciale di terza divisione

audax quinto
audax quinto

Quattordicesima e ultima giornata di campionato: Audax e Cogoleto, esattamente come due mesi fa alla vigilia dell’incontro di andata, sono ancora appaiate in testa alla classifica e staccate di un solo punto. Il 22 febbraio scorso al Paladamonte la spunto’ Quinto dopo un tiratissimo e sofferto 3 a 2 che inflisse a Cogoleto la prima, e ad oggi ancora unica, sconfitta dall’inizio del torneo. Nel girone di ritorno entrambe le squadre hanno sempre vinto, ma, a differenza di Quinto, Cogoleto sempre a punteggio pieno, tanto che e’ riuscita a recuperare lo svantaggio maturato nello scontro diretto e si e’ riportata ad una sola lunghezza dall’Audax capolista. Per due mesi, a suon di vittorie, Audax e Cogoleto si sono contese a distanza la leadership del girone senza pero’ riuscire ad avvantaggiarsi una sull’altra: per un curioso caso il calendario pare voler risolvere la questione proponendo proprio all’ultima giornata il confronto diretto fra le due contendenti. Finale quindi al fotofinish per il girone B: l’Audax ha il duplice obiettivo di concludere il girone in prima posizione e senza aver patito alcuna sconfitta, Cogoleto ha la grande occasione di soffiare il primato sul filo di lana alla squadra che lo sta conservando fin dalla prima giornata. La grande concentrazione e determinazione con la quale la squadra di casa e’ scesa oggi in campo si manifesta gia’ dal primo set che l’Audax conquista, apparentemente senza particolare difficolta’, con il netto parziale di 25 a 12. Audax 1 Cogoleto 0 La prima parte di gara, dominata agevolmente, ricorda molto l’avvio dell’incontro di andata: il rischio che la tensione accumulata nella preparazione del match lasci ora di nuovo il posto ad un pericoloso calo di tensione agonistica e’ la maggior preoccupazione di Troisi che nell’intervallo fa di tutto per mantenere intatto il mordente delle sue giocatrici. Nel secondo set Cogoleto sfodera le sue armi piu’ pericolose: tenace e efficace difesa, velenosi pallonetti a vanificare il muro di Quinto. Ne scaturisce un set certamente piu’ combattuto e le due squadre rimangono appaiate per tutti i primi nove turni di battuta (18 a 15 a favore di Quinto). L’Audax di oggi non e’ pero’ quello di due mesi fa: la maturazione che la squadra ha fatto in queste settimane, unita alla conoscenza dell’avversario e alla tensione all’obiettivo finale fanno si’ che le ragazze di Troisi sappiano prendere le giuste contromisure e non si facciano sorprendere. Con l’ultimo turno al servizio di Orlando, sono ben 7 i punti consecutivi che raccolgono le quintesi riuscendo cosi’ a chiudere con un buon vantaggio anche la seconda frazione di gioco (25 a 16). Audax 2 Cogoleto 0 In apertura di terzo set, Cogoleto prova ad opporre nuova resistenza, ma l’Audax di oggi e’ implacabile: la svolta del set arriva al quinto turno di battuta con l’Audax ad inanellare un filotto di ben 8 punti consecutivi che portano il parziale sul 14 a 6. E’ il colpo del KO. Nei turni successivi Cogoleto riesce solo a scalfire lo svantaggio, mentre l’ambiente quintese comincia a pregustare la vittoria. Nelle ultime fasi di gioco, mentre spalti e panchina si alternano a lanciare ritmati battimano a caricare la giocatrice dell’Audax che in quel momento si porta al servizio, Quinto infila una nuova raffica di 6 punti che fissano perentoriamente il punteggio del terzo set sul 25 a 14. Audax 3 Cogoleto 0 Al termine di una partita a senso unico, Cogoleto delude le aspettative della vigilia, ma trova sulla sua strada un Audax implacabile che non fa nessuno sconto. Sensibile la maturazione tecnico tattica conseguita nel corso di questo girone di ritorno dalla squadra di Troisi che, in occasione di una partita importante come quella appena giocata, ha dimostrato di saper mantenere costante e ad alto livello la propria concentrazione e tensione agonistica. Per l’Audax che passa quindi “prima del girone B” agli ottavi di finale si conclude una fase a gironi da incorniciare: 14 vittorie in altrettanti incontri, 11 successi per “3 a 0”, una media di 2,85 punti partita, 42 set vinti su 47 giocati con un punteggio medio di 25 a 15,8. Continua quindi a pieno regime la corsa dell’Audax Quinto nel campionato di terza divisione: prossimo avversario negli ottavi di finale l’ASD San Bernardino Solferino che ha chiuso al quarto posto il girone A.

Condividi
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.