Grandi numeri per l’atletica indoor a Genova, ora si punta ai Tricolori 2015

29

Sette week end. Tredici giornate di confronti in tutte le specialità indoor previste dalla Federazione Italiana Di Atletica Leggera. Dopo uno stop di sei anni, il Palasport della Fiera di Genova è tornato a essere protagonista nel panorama della FIDAL grazie all’impegno del Comitato Regionale, della Federazione, della Fiera e del Comune di Genova. La stagione invernale 2014 ha rappresentato un periodo di rodaggio importante per l’impianto genovese ed ora lo sguardo del presidente FIDAL Liguria Bruno Michieli è già rivolto a nuovi appuntamenti nazionali per il prossimo anno. Prima, però, si parte dall’analisi dei numeri. In totale, in un mese e mezzo, 2837 atleti hanno partecipato all’attività regionale ed interregionale al Palasport. Il week end più affollato è stato quello dell’1 e 2 febbraio dedicato ai Campionati Regionali Assoluti aperti anche alle altre regioni. 718 iscritti: 179 liguri, 146 piemontesi, 23 toscani, ben 347 lombardi ed altri 23 in arrivo da altre zone d’Italia. Comitato Regionale messo a dura prova anche dal successivo fine settimana, L’8 e 9 febbraio, 615 atleti hanno gareggiato al Meeting Nazionale Cadetti: 347 in arrivo da tutta la Liguria, 96 dalla Lombardia, 83 dal Piemonte, 51 dalla Toscana e 38 da altre regioni. Complessivamente, al PalaSport, hanno operato anche 381 giudici: 210 liguri, 110 lombardi, 41 piemontesi, 14 toscani e 6 emiliani. Spazio ed attenzione, in questo mese e mezzo, anche ai Master che, con al seguito le loro famiglie, sabato 15 e domenica 16 febbraio si sono contesi il titolo regionale. “Partendo poco più che da zero, abbiamo mosso quasi 3000 atleti, 12000 persone contando spettatori e addetti ai lavori al seguito. Ci stiamo impegnando molto per coinvolgere le scuole, i Campionati Studenteschi sono una risorsa inestimabile per lo sport – è il pensiero di Michieli – Ci aspettiamo che questi numeri straordinari siano riconosciuti a livello nazionale. La pista è veloce, bella, colorata, ha una tradizione importante, c’è tutto perché ritorni a essere il luogo di riferimento dell’atletica indoor italiana e naturalmente puntiamo a ospitare i Campionati Italiani nel 2015”. Da sottolineare, poi, lo svolgimento del criterium scolastico che giovedì 6 marzo è stato caratterizzato dalla presenza di oltre 200 studenti in arrivo da 12 istituti comprensivi genovesi. Nel mese di febbraio, inoltre, il Palasport della Fiera di Genova ha ospitato gli allenamenti della Sturla Pattinaggio, società celebre in tutta la Liguria per le imprese internazionali di Paola e Matteo Fraschini. Non soltanto agonismo: l’attività invernale della FIDAL al Palasport costituisce anche un’occasione di valorizzazione della città e della Regione e di indotto per alberghi ed esercizi commerciali in periodi di bassa stagione. “Il Comitato Regionale Toscano della FIDAL è orgoglioso di aver potuto partecipare alla rinascita della gloriosa pista indoor in Genova e si augura che la collaborazione proficua tra le due regioni possa continuare per lungo tempo – afferma il presidente toscano Alessio Piscini in una nota inviata a FIDAL Liguria – In ogni caso, ritengo che la possibilità di confronto tra atleti del settore giovanile e assoluto delle regioni del centro e del nord-ovest consente un miglioramento dell’intero movimento, sia per quel che riguarda l’aspetto tecnico sia – perché no – l’aspetto sociale e le relazioni tra le società”. Questo, invece, un estratto della lettera scritta da Grazia Maria Vanni, massimo dirigente FIDAL Lombardia, a Michieli. “Desidero complimentarmi per aver dato l’opportunità alla mia Regione di poter usufruire di un Impianto Indoor completo e facilmente raggiungibile. Tutto il mio movimento atletico ti ringrazia per aver potuto così preparare al meglio la stagione Invernale, dalle categorie Giovanili a quella Assoluta”. Ufficio Stampa FIDAL Liguria

Condividi
LiguriaSport.com
Dal 1998 il blog dedicato a tutti gli sport praticati in Liguria. E' l'unico vero punto di riferimento per chi vuole leggere di tutte le discipline e a tutti i livelli. Dalla competenza e passione dei nostri autori nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport e ogni giorno viene inviata la Newsletter dello Sport in Liguria.