YCI: i corsi Cruise College della Scuola di Mare Beppe Croce

Con l’arrivo dell’estate, la Scuola di Mare Beppe Croce dello Yacht Club Italiano riprende la sua consueta attività a bordo di imbarcazioni d’altura di circa 20 metri, proponendo settimane di navigazione per juniores (11-17 anni) nello splendido Arcipelago de La Maddalena, in Sardegna. 

Il corsi Cruise College

Cruise College, ossia crociera-scuola. Non si tratta solo di una crociera, non solo di una scuola, ma un binomio che permetterà ai ragazzi di trascorrere una o più settimane all’aria aperta, condividendo le loro giornate tra coetanei, imparando la navigazione a vela, le principali manovre su un cabinato e le basi dell’arte marinaresca.

E’ una settimana di vela full immersion ma soprattutto una vera scuola di vita.

Durante i corsi i ragazzi contribuiscono non solo alla navigazione, ma anche alla preparazione dei pasti, alle pulizie ed al mantenimento in ordine della barca, requisiti imprescindibili per una navigazione sicura oltre che divertente. Queste attività saranno correttamente inserite in un contesto giornaliero dove si troverà anche il momento per fare un bagno in mare, giocare in spiaggia, passeggiare a terra per conoscere la fauna e la flora delle piccole e incantevoli isole dell’arcipelago de La Maddalena. A bordo è assicurata la presenza di un coordinatore didattico con la qualifica di “Istruttore Federale” della Federazione Italiana Vela, di un aiuto istruttore e di una educatrice.

Responsabile del team è  Paolo Vianson, sposato e padre di tre ragazzi, Istruttore Federale, esperto navigatore e conosciuto per le sue attività nella Vela Solidale con il progetto “Matti per la Vela” (www.mattiperlavela.org).

Comandante della barca e responsabile dei Corsi di Altura per lo Yacht Club Italiano porta avanti con successo sempre crescente da oltre diecianni i corsi per giovani adolescenti Cruise College.

Il programma

Ogni settimana l’appuntamento con i ragazzi sarà fissato presso il Terminal Traghetti  della Lanterna di Genova, per salpare con un traghetto di linea alla volta di Olbia. Lì ad aspettarli ci saranno le due barche dello Yacht Club Italiano, Grampus e Indomabile Pensiero. I ragazzi viaggeranno tutti insieme, affiancati da una accompagnatrice che poi salirà in barca e resterà con loro tutta la settimana per poi riportarli a Genova con il traghetto e riconsegnarli ai rispettivi genitori al termine del corso.

Una giornata tipo

Il successo dei Cruise College è dovuto al fatto i  ragazzi sono impegnati in tutte le ore della giornata in attività che si alternano l’una all’altra.  Dopo essere saliti a bordo i ragazzi fanno una prima conoscenza della barca e delle sue regole (sistemazioni a bordo, suddivisione dei turni). Si parte quindi per la navigazione, con destinazioni ogni giorno diverse a seconda delle condizioni meteo (Isola Razzoli, Budelli, Santa Maria, Spargi, Caprera, Santo Stefano, Bonifacio, Lavezzi).

La notte viene trascorsa all’ancora in rada o in porto.

I ragazzi (9 per barca) alloggiano in cabine da 2-4 cuccette, divisi tra maschi e femmine e hanno a disposizione le 3 toilettes della barca.

Le imbarcazioni dello Yacht Club Italiano sono dotate dei più sofisticati strumenti elettronici e di un localizzatore satellitare capace di mostrarne in tempo reale la posizione su Google Maps. I genitori dei partecipanti potranno osservare la navigazione dei loro figli e ogni sera ricevere via mail il diario di bordo scritto dai ragazzi.

Le date 2014

I corsi Cruise College corsi si svolgeranno con partenza settimanale nelle seguenti date:

1° turno                    16 – 23 giugno  2014

2° turno                    23 – 30 giugno 2014

3° turno                    1 – 8 luglio 2014

4° turno                     9 – 16 luglio 2014

5° turno                     17 – 24 luglio 2014

6° turno                     25 – 3 agosto 2014

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.