Matteazzi: “L’Entella ripartirà con forza e compattezza”

In attesa della ripresa degli allenamenti in programma per domani mattina , qualche giocatore è sceso ugualmente in campo anche oggi  agli ordini del Prof Farina. La sconfitta di San Marino ha fatto scalpore soprattutto nell’ opinione pubblica tutta compatta a dare come per concluso il discorso promozione già da domenica scorsa. Tutto l’ ambiente biancoceleste al contrario è consapevole che i giochi siano ancora aperti anche se  il margine di vantaggio sulle avversarie costituisce una buona base per terminare al meglio la stagione come conferma il Direttore Generale Matteazzi nell’ intervista rilasciata a Entella.it che di seguito riportiamo :

Direttore, molti sono rimasti sorpresi dalla sconfitta di San Marino.
“La sconfitta di San Marino va inserita in un arco temporale più ampio; nell’ ultimo mese la squadra ha profuso uno sforzo psicofisico notevole, sforzo che ha portato a 4 vittorie consecutive in un momento del Campionato in cui per vincere le partite devi essere al massimo; tutto questo lo ha fatto con la rosa falcidiata da infortuni importanti (Rosso, Di Tacchio, Volpe, Cecchini), con l’aggravante dell’ assenza di Troiano per squalifica e la gestione di Ricchiuti, che arrivando da un infortunio importante, ogni tanto dobbiamo risparmiare per precauzione, come abbiamo fatto domenica. Era fisiologico che a   San Marino, dopo la partita del Centenario, ci fosse un piccolo calo, ma non ne facciamo sicuramente un dramma. Se siamo in testa dall’ inizio del Campionato è perché tutto l’ambiente e i tifosi sanno che la sconfitta fa parte del calcio e bisogna accettarla, pensando al miglior modo per ripartire con forza e compattezza, come abbiamo sempre fatto”.

Quando si deciderà il Campionato ?
“All’ ultima giornata; il 4 maggio alle 17 sapremo il nome della vincitrice del Campionato. Sarà una volata all’ ultimo respiro, come è giusto che sia”.

Le squadre di giovani stanno dando filo da torcere a tutte le squadre di testa.
“Le squadre che apparentemente non hanno obiettivi di classifica stanno onorando il Campionato, dimostrando il valore tecnico dei giovani che le compongono e confermando lo spirito e i valori della Lega Pro. Hanno una forte dose di freschezza mentale e fisica che in questo momento incide sulle partite”.

La prossima gara si disputa nuovamente al Comunale con la Pro Patria.
“E’ una squadra formata da giovani interessanti che giocano un buon calcio; è guidata da un allenatore che conosciamo e stimiamo da tempo per averlo incontrato quando guidava la Berretti della Pro Pratria; è uno degli allenatori emergenti della Categoria, che hanno potuto mettersi in evidenza grazie al coraggio delle Società e alla formula di questo Campionato; ci prepareremo per la partita come fosse una finale, consapevoli della forza, della mentalità e della qualità del nostro gruppo che Mister Prina ha saputo plasmare e motivare giorno per giorno”.

Lo Stadio gremito della serata del Centenario rimane un sogno ?
“Vedremo.. la città e la squadra sono un’ unica realtà; il pubblico del 14 marzo ha offerto uno spettacolo che rimarrà impresso per sempre nei ricordi di tutti Chiavaresi. I nostri tifosi sono stati straordinari anche a San Marino, seguendo e applaudendo la squadra nonostante la sconfitta e la prestazione opaca. Credo in un Comunale gremito il 6 aprile e citando uno striscione dei nostri tifosi, sicuramente colmo “Di amore e fedeltà per la squadra e per la città” chi ama l’ Entella non potrà mancare”.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.