Sarzana a Matera per ricominciare a vincere

Condividi

Tutto è pronto per la sesta giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie A1 traPATTINOMANIA MATERA e CARISPEZIA HOCKEY SARZANA. I rossoneri, che sabato scorso contro il CGC Viareggio hanno terminato il ciclo  di partite “da incubo”, conquistando un pareggio al “Vecchio Mercato” contro i fuoriclasse toscani, cercano la vittoria  che rilancerebbe le loro ambizioni nella corsa alla conquista di un posto nella griglia dei play off scudetto. La squadra materana, allenata da Pino Marzella, rinforzatasi nel mercato di Gennaio, sta giocando un ottimo hockey e dopo la vittoria in trasferta contro l’ AS Viareggio ha ipotecato la permanenza nella massima serie. (nella foto Alessandro Cupisti mister rossonero in tribuna con un gruppo di tifosi).

“Sabato ci aspetta un clima incandescente, c’è molto fervore a Matera per questa partita dove la formazione lucana, guidata da Pino Marzella, vuole mettere al sicuro la salvezza. – dichiara il presidente Corona – Personalmente credo che sulla permanenza nella massima serie la formazione di Pino Marzella abbia messo una seria ipoteca andando a vincere a Viareggio contro l’ AS Viareggio, oltretutto con la partita contro il Correggio da giocare ancora allo Sportintenda di Matera. Noi andiamo a Matera per giocare la nostra partita con il massimo rispetto per la squadra materana e per i suoi tifosi – continua Corona – ma è nostro intento conquistare la vittoria per mettere un altro mattone per la conquista dei play-off”. I precedenti tra Pattinomania Matera e Carispezia Hockey Sarzana sono solamente cinque per la serie A1 e riguardano due stagioni scorse quando i rossoneri si imposero a Sarzana con il punteggio di 3 a 2 e persero nella città dei sassi per 5 a 2 e le gare dello scorso anno vinte dai lucani con il punteggio di 4 a 2 a Matera e vinta dai rossoneri a Sarzana con il punteggio di 6 a 4; in questa stagione invece netta vittoria per i sarzanesi al Centro Polivalente. Gli altri precedenti riguardano solamente la serie A2 con dieci gare disputate ed il tabellino nettamente a favore dei sarzanesi con sette vittorie, due sconfitte ed un solo pareggio. Nella gara di sabato prossimo il Carispezia Hockey Sarzana sarà in formazione d’emergenza, sarà assente Simone Fioravanti per motivi di lavoro e sarà a referto solo a onor di firma Matteo Pistelli, infortunatosi a una mano in settimana; convocato Tommaso Cibeo, classe 94, punto di forza della formazione cadetta. I ragazzi di Cupisti, dopo il prezioso punto conquistato sabato scorso contro il CGC Viareggio, cercheranno di ritrovare il successo forti della buona prestazione offerta contro i campioni viareggini al Centro Polivalente quando, in vantaggio 5 a 1, hanno addirittura sfiorato il successo. I lucani di Pino Marzella sono terzultimi in classifica del campionato di Serie A1 con 7 punti, frutto delle due vittorie contro l’ AS Viareggio ed un pareggio contro il Trissino. I lucani arrivano a questa gara reduci dalla sconfitta subita a Follonica con il risultato di 12 a 3 . Nessun dramma per la squadra materana che quando è stata ripescata ha comunque puntato unicamente alla valorizzazione del proprio vivaio, consci che la salvezza sarebbe arrivata con la vittoria negli scontri diretti, una politica intelligente e ponderata dopo le delusioni della scorsa stagione. Ma la Pattinomania Matera che la squadra di Cupisti andrà ad incontrare è una squadra diversa da quella incontrata a Sarzana nel girone d’andata , alla formazione fatta in casa con dieci decimi di atleti formati nel proprio vivaio , uno dei migliori dello scenario nazionale, il direttore Franco Braida ha innestato tre elementi di provata esperienza per condurre la squadra lucana alla conquista di una salvezza

 

insperata ad inizio stagione. Sono arrivati un portiere di grandissima esperienza come Gaetano Picca, l’ universale Ivo Ranieri da Giovinazzo, giocatore creato proprio dal tecnico materano nella sua esperienza a Giovinazzo e l’inossidabile Antonio Piscitelli,quarantaquattro anni, per lui le ultime due stagioni in Svizzera, che nella sua prestigiosa carriera ha mietuto successi alcuni dei quali come compagno di squadra di Alessandro Cupisti nel Roller Monza.Ma questo “miracolo” in terra lucana porta il nome di mister Pino Marzella, il tecnico pugliese che nella sua carriera hockeistica ha conquistato davvero tutto: scudetti, coppa Cers, titolo di capocannoniere della serie A1 (otto volte), campione d’Europa e due volte campione nel mondo con la maglia della nazionale quest’ultimi assieme al mister rossonero Alessandro Cupisti a cui è legato da un’amicizia fraterna. L’ultimo trionfo, in ordine di tempo, questa volta come tecnico, è stato in coppa Italia con l’Amatori Lodi nella stagione 2011/12.“Noi andiamo avanti con il nostro programma tranquillamente stiamo cercando di recuperare i ragazzi piano piano e vediamo quello che viene fuori certo che per i miei ragazzi è dura affrontare la serie A1 dove alcuni di loro non erano ancora pronti per questo tipo di campionato, io proverò a guidarli per mano a una salvezza che se arriverà avrà del miracoloso  aveva dichiarato mister Marzella dopo la partita di Sarzana. Mister Marzella ha cercato nel mercato di Gennaio i giocatori ad hoc che gli potessero dare manforte in questa impresa coinvolgendo   atleti di scuola materana partendo dal portiere, il giovanissimo talento Joseph El Haouzi, classe 1996 nazionale under 17 la scorsa stagione, che ha giocato la prima parte di campionato fornendo nonostante la sua giovanissima età ottime prestazioni. Poi Davide Santeramo, giocatore materanodalla classe sopraffina di ritorno dall’esperienza di Giovinazzo nella seconda parte della stagione scorsa, il difensore capitano e uomo simbolo Roberto Vivilecchia , Jonathan Cellura rientrato da Eboli in serie A2 dove ha condotto i campani alla salvezza. Ancora Luca Nicoletti che lo scorso anno segnò una doppietta contro i rossoneri a Matera e Pietro Papapietro che con mister Cupisti giocò un Europeo senior a Vigo in Spagna con la nazionale A. Chiudono il roster i giovanissimiGiovanni AntezzaGianluca Quatraro e Luca Santeramo. Nella gara contro il Matera i rossoneri cercheranno di arginare il clima della formazione lucana sospinta dal proprio pubblico che vuole mettere al sicuro la salvezza, cercando di ripetere la prestazione dell’ultima gara contro il CGC Viareggio in cui i rossoneri hanno sfiorato l’impresa di portare a casa l’intera posta. Il match di sabato, visto la serata di Coppe Europee, sarà uno dei tre che si giocheranno nella serie A1; gli altri sono stati giocati martedì 18 in anticipo. Il match prenderà inizio  Sabato 22 Febbraio alle 19.00 Presso la tensostruttura di via dei Sannitidi Matera. Arbitri il Sig. Barbarisi (SA) il Sig. Giangregorio(SA), ausiliario Sig. Andrisani (MT).

Altri incontri di sabato Indeco AFP Giovinazzo  G.S. Trissino; AS Viareggio Ecoambiente Estra Hockey Prato

Questi i risultati della giornata giocata in anticipo Martedì 18 Febbraio: Correggio Hockey – CGC Viareggio 4 – 10; Alimac Forte dei Marmi – Amatori Sporting Lodi 11 – 6; Faizanè Lanaro Breganze – Banca CRAS Follonica 5 – 2; Valdagno 1938 – Sind Hockey Bassano 6 – 4.

Condividi

Articoli correlati

Artistic Roller Team

Tra le alture di Pra e Voltri, in una...

Varata la stagione 2024/2024, Sarzana inizia in trasferta a Monza

Pubblicato oggi il calendario di serie A1 di hockey...

Josè Vianna nuovo allenatore dell’Hockey Sarzana in Serie A2

Sarà Josè Vianna il nuovo allenatore della formazione di...

Maurizio Garofalo riabbraccia l’Hockey Sarzana

Maurizio Garofalo uomo di hockey a tutto tondo, con...

Che spettacolo a Pra’ per il Tricolore Roller Freestyle

Una disciplina di pattinaggio particolarmente adrenalinica e creativa, pronta...

Cosimo Mattuggini approda all’Hockey Sarzana

Il fortemarmino Cosimo Mattuggini la prossima stagione vestirà la...