Under 14: l’Olympia liquida l’Audax

45

Nell’ultima partita del girone d’andata l’Audax Quinto cade di fronte all’Olympia PGP. Un netto 3 a 0 che rispecchia il diverso approccio alla gara delle due formazioni. Le giallo-blu di Voltri ben messe in campo con un’attenta difesa sempre pronta anche nelle palle più difficili e un attacco pronto a sfruttare tutte le occasioni che l’Audax le presentava. Di contro le ragazze di Quinto non riuscivano mai ad entrare in partita conducendo una gara sottotono con parecchi errori sia di battuta che di ricezione.

Nel primo set l’Olympia si porta subito avanti incrementando un vantaggio man mano sempre più ampio sino ad un massimo di sei punti (19 a 13). L’ Audax a questo punto ha una grande reazione che la porta, costantemente, a recuperare il discacco e portarsi sul 22 pari. Quando si pensava di assistere ad un finale entusiasmante, tre errrori delle quintesi lasciano il set in mano all’Olympia. 25/22.   1 – 0

Una forte partenza delle voltresi apre il secondo set. Le giallo-blu si portano subito sul 7 a 2 mantenendo costante il vantaggio di cinque  punti mentre l’Audax solo a sprazzi cerca di ribattere senza,  peraltro, riuscire ad avvicinarsi alle avversarie, le quali producono l’allungo decisivo staccando le bianco-amaranto quintesi di ben undici punti 25 a 14.   2 – 0

Senza storia il terzo set con l’Audax che crolla psicologicamente e non riesce a ribattere le azioni dell’Olympia commettendo errori a volte banali frutto di una giornata nata storta. Il set termina con un perentorio 25 a 8 per le ragazze di Voltri che vincono meritatamente.  3 – 0

Per l’Audax è il momento di voltare pagina. Facendo tesoro di questa sconfitta le ragazze di Quinto devono riprendere il cammino interrotto già dalla prossima partita che inaugura il girone di ritorno nella consapevolezza delle loro capacità.

Per l’Olympia si tratta della conferma della forza di un gruppo ben affiatato che ha legittimato la leadership del girone.

L’Audax Quinto è scea in campo con Baffo, Callà (K), Chiappini, Freno, Giacopelli, Grimaldi, Isola, Lijoi, Ratto, Rinaldi, Zini

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.