L’Almo Nature NBA-Zena in trasferta a Muggia

NBA Zena
NBA Zena

Prima trasferta nella poule promozione di Serie A2 per l’Almo Nature NBA-Zena, che sabato 8 alle 20:30 affronterà la Querciambiente Muggia, squadra che si trova al secondo posto della classifica con 10 punti, due in più delle genovesi. 

Se è vero che per qualificarsi entro il 4° posto, e quindi partecipare ai play-off per la Serie A1, l’Almo Nature deve soprattutto “difendersi” dalle squadre che attualmente sono posizionate dal 5° posto in giù (e che sono staccate di 4 punti), è anche vero che questa trasferta potrà, in caso di “colpaccio”, essere preziosa per dare un’ulteriore misura alle potenzialità ed ambizioni delle ragazze di coach Vaccaro.

Le insidie per il team rosanero riguardano non solo la caratura delle avversarie (che nella prima giornata hanno violato il difficile campo del Sanga Milano), ma anche gli aspetti logistici legati a questo tipo di trasferte.

Muggia dista oltre 550km da Genova e per la prima volta la squadra affronterà un viaggio di parecchie ore in pullman, arrivando a destinazione circa tre ore prima della palla a due; un disagio che, ovviamente, tocca a tutte le squadre ma che per le genovesi, in questi ultimi due anni, rappresenta un’assoluta novità.

“Anche vincere contro una squadra che ci sta davanti in classifica sarebbe per noi una piacevole novità” -commenta il presidente Besana- “sia lo scorso anno, contro Geas e Torino, che quest’anno contro Geas non ci siamo mai riusciti e di certo non ci spiacerebbe cominciare ora … sono consapevole delle difficoltà che troveremo in ognuna delle partite di questa poule promozione, e l’andamento delle partite nella prima giornata è stato sufficientemente eloquente: saranno tutte partite di grande intensità, contro avversarie di grande qualità e ben strutturate fisicamente. Per noi l’obiettivo rimane il piazzamento nelle prime 4, ma ci sarà da soffrire …”.

L’incontro di Muggia metterà di fronte due delle principali protagoniste della regular season.

Nelle classifiche di rendimento Annalisa Borroni (leader della Querciambiente Muggia) ha superato di pochissimo Martina Bestagno nella media punti/partita (21.75 contro 21.33), mentre nei rimbalzi, e sempre per un soffio (10.3 contro 10.1), a prevalere è Martina Bestagno, che presenta comunque percentuali di realizzazioni migliori (52.7% contro il 38% di Borroni).

Insomma, un motivo di interesse in più per un incontro che mette in palio il provvisorio secondo posto in classifica alle spalle del Geas.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.