Ronde della Val Merula con tre vetture Wrc

Iscrizioni chiuse alla 1^ Ronde della Val Merula. Sono una sessantina le adesioni pervenute alla Sport Infinity, sodalizio organizzatore della gara in programma sabato e domenica prossimi ad Andora e dintorni su un percorso di oltre 200 km, 36 dei quali relativi alla prova speciale denominata “Madonna della Guardia”, il tratto da Caso a Villalunga, che verrà percorsa quattro volte.

“Considerati tutti i problemi che abbiamo avuto – sottolinea Enrico Meini, Presidente della Sport Infinity – e con i dubbi che sono aleggiati sulla nostra gara, possiamo ritenerci soddisfatti del numero di adesioni raccolte. Personalmente, sono rammaricato dal fatto che “Ino” Corona non sia riuscito a trovare alcuni pezzi per finire la vettura e non possa essere della gara, perché mi avrebbe fatto molto piacere vedere il mio ex pilota al via della prima edizione della Ronde della Val Merula”.

Non ci sarà Ino Corona e, per motivi analoghi, neppure Alessandro Perico. Ma dalla pedana di partenza di Andora – dopo l’apripista Manuel Villa, con la 500 Abarth con cui ha brillato di recente al “Montecarlo” – scenderanno ben tre vetture Wrc, la 206 di Cobbe, la fiammante Mini di Alessandro Gino e la Focus di Messori, due Super 2000, la Punto di Tassone e la 207 di Grossi, tre Super 1600, le Clio di Luison e Vigo e la Punto di Curatolo, la Mitsu N4 di Cortese e le R3 di Ivan Ferrarotti, Fabio Andolfi e Alberto Orengo, con le loro Clio, oltre a Berchio (DS3) e Scotto (500 Abarth). Ai quali faranno buona compagnia, tra gli altri, i vari Tassone, Ameglio, Balbis, Raviolo, Guastavino, Ardusso, Melifiori, Marchetti e Fidale.

Preceduta nel tardo pomeriggio di sabato dalla passerella delle vetture concorrenti per le vie del centro, la 1^ Ronde della Val Merula scatterà alle ore 07:31 di domenica 9 febbraio ad Andora, dalla centrale Via dei Mille, dove alle 16:50 è previsto l’arrivo del primo equipaggio concorrente.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.