Carispezia Sarzana alla difficile prova con Breganze

Martedì a Breganze e sabato a Bassano del Grappa per il  CARISPEZIA HOCKEY SARZANA; la formazione di Alessandro Cupisti giocherà martedì sera al “Pala Ferrarin” contro la formazione locale del Faizanè Lanaro Breganze, poi il sabato successivo farà visita al Sind Bassano. I breganzesi sono secondi in classifica generale ed in grandissima forma, dopo la vittoria in trasferta contro il CGC Viareggio, hanno eliminato i portoghesi del Barcelos in Coppa CERS. I veneti, che saranno orfani di Oviedo squalificato, vogliono vendicare la sconfitta inaspettata patita in Liguria nella gara d’andata.

Dopo Forte dei Marmi continua il ciclo di gare terribili con Breganze, Bassano, Trissino, Follonica e CGC Viareggio – dichiara il presidente Maurizio Corona – martedì andiamo a Breganze dove  per noi non è mai stata una pista facile, solo lo scorso anno abbiamo conquistato un punto – continua il Presidente –  il Breganze è secondo in classifica ed è la squadra più in forma del momento ed i pronostici sono tutti a  nostro sfavore, ma personalmente sono certo che venderemo cara la pelle e disputeremo una buona gara. – Poi, parlando dell’assenza di Oviedo nelle file venete, –  Juan Oviedo è ancora uno dei più forti portieri al mondo e la sua assenza sarà per loro molto pesante  ma Mauro Bonatto, il suo sostituto, è comunque un ottimo portiere con esperienza da vendere – poi Corona ritorna sulla partita contro il Forte dei Marmi –  vorrei rimarcare la grande prestazione di sabato scorso contro la capolista  i miei ragazzi sono stati capaci di giocare alla pari  per tre quarti di gara contro un dream-team come quello toscano ed il risultato finale così pesante non ci rende certamente merito”. La squadra di Alessandro Cupisti, reduce dalla sconfitta al Centro Polivalente di Sarzana  contro la capolista Forte dei Marmi, va a fare visita al  Breganze continuando nella  serie di gare proibitive. Il Faizanè Lanaro Breganze è in stato di grandissima forma, la squadra del Presidente Antonello Turle è seconda in classifica, nell’ultima giornata di campionato ha espugnato il PalaBarsacchi di Viareggio battendo il CGC Viareggio, poi sabato scorso ha eliminato i portoghesi del Barcelos candidandosi seriamente alla final-four di Coppa Cers.  La squadra rossonera veneta sta cominciando a raccogliere i frutti del  suntuoso mercato estivo proponendosi  seriamente ad essere l’anti Forte dei Marmi sia in campionato che in Coppa Cers. I ragazzi di Gaetano Marozin sono ora secondi in classifica del campionato di Serie A1 con 31 punti, quattro punti la separano dalla capolista Forte dei Marmi, punti  frutto di dieci vittorie, un pareggio e tre  sconfitte, da sottolineare che i breganzesi hanno sempre vinto tra le mura amiche. I veneti arrivano a questa gara reduci da due vittorie consecutive, quella di sabato scorso in Coppa Cers al “Pala Ferrarin” contro il Barcelos che gli è valsa il passaggio del turno; l’altra in campionato  a Viareggio contro la squadra di Massimo Mariotti con il risultato di 5 a 4  , dopo una gara giocata in maniera esemplare dai rossoneri veneti. Quest’ultima partita ha lasciato strascichi polemici per l’arbitraggio, ma sopra a tutto  per la squalifica  comminata a fine gara a Juan Oviedo che fermerà il portiere italo-argentino per le prossime due gare di cui una proprio quella di sabato contro il Carispezia. I rossoneri liguri dopo la sconfitta casalinga contro la capolista Forte dei Marmi di sabato scorso  si trovano all’ottavo posto solitario in classifica in coabitazione con il Trissino con ventitre punti. Il Sarzana non deve certo pensare alla partita dell’andata  quando, contro ogni pronostico, la squadra di Alessandro Cupisti sconfisse i vicentini con il punteggio di 8 a 6, frutto di una partita giocata benissimo dai rossoneri  che, trascinati da un super Squeo, sconfissero Sergio Silva e soci. E’ certo che domani sera sarà tutta un’altra musica contro un Breganze sempre vittorioso in casa che non vuole perdere contatto dalla capolista Forte dei Marmi. I precedenti tra Faizanè Lanaro Breganze e Carispezia Hockey Sarzana sono nove e riguardano le cinque in serie A1, con cinque vittorie da parte dei rossoneri breganzesi, due vittorie per i sarzanesi e due pareggi. La formazione veneta, affidata al confermato Gaetano Marozin, ha cambiato per metà l’ossatura della squadra della scorsa stagione, tenendo come punti cardini i due giovani talenti locali Dal Santo e Ghirardello, cresciuti nel vivaio, ed inserendo nel collaudato telaio alcuni giocatori di esperienza. In primis il brasiliano Cacao, attaccante proveniente dal Benfica con cui ha vinto l’ultima Champions League, il grande colpo dell’estate della dirigenza veneta, bomber protagonista nel mondiale di Angola dove si è laureato il capocannoniere della manifestazione, sta pienamente confermando la sua vena di goleador, il brasiliano è il capocannoniere della squadra veneta con 23 reti.  A seguire il portoghese  Sergio Silva, vincitore dell’ultimo scudetto con il Valdagno, giocatore universale, leader indiscusso in tutte le formazioni in cui ha militato, dote confermata appieno in questa prima parte di stagione,  dove si è confermato rigorista quasi infallibile e 23 reti segnate sino ad ora. A seguire i due nazionali italiani  Mattia Cocco e Gaston De Oro, per loro un ritorno a Breganze: il primo vincitore di due tricolori a Valdagno qualche problemino fisico per lui in questa prima parte di campionato ma comunque 16 le reti al suo attivo e il secondo 15 volte a segno dopo il titolo vinto due anni orsono a Valdagno, la scorsa stagione ha militato nel Bassano. Tra i pali mancherà il portiere titolare Juan Oviedo, classe 1973, ancora oggi uno dei migliori portieri al mondo, arrivato a Breganze la scorsa stagione dopo la prima parte a  Novara. Prenderà il suo posto un altro buon portiere Mauro Bonatto, classe 1983, atleta del vivaio breganzese, portiere di notevole esperienza. In questa gara il posto di vice Bonatto se lo contenderanno Jody Pauletto classe 1996 e il promettentissimo Bruno Sgaria classe 1998. La rosa veneta annovera Mattia Ghirardello, classe 1992, uno dei giovani di sicuro avvenire del panorama hockeistico nazionale è il capitano di questa formazione, è un atleta fondamentale della formazione vicentina grande protagonista della scorsa stagione, a un passo dalla partecipazione all’ultimo mondiale in Angola. A seguire Stefano Dal Santo, difensore classe 1993, anch’egli come Ghirardello, da sempre nel giro delle nazionali azzurre giovanili. Chiudono la rosa i due giovani Filippo Compagno e Nicolas Conte. Nella gara di Breganze i rossoneri dovranno disputare una partita perfetta per mettere freno all’entusiasmo della squadra del presidente Turle  che ha sempre vinto nella propria pista sperando  che la squadra di Marozin  accusi psicologicamente  l’assenza del proprio portiere, ma soprattutto leader carismatico, Juan Oviedo. La squadra rossonera si presenta alla sfida con il roster al gran completo. Il match si giocherà Martedì 21 Gennaio alle 20.45 al Palasport di Breganze DIRETTA RAI SPORT 2 Arbitri il Sig. Strippoli (BA) il Sig. Antonacci (RE), ausiliario Sig. Poli (VI).

Martedì 14  Gennaio sono state giocate due partite in anticipo: Indeco AFP Giovinazzo Sind Hockey Bassano; Pattinomania Matera – CGC Viareggio;  Questi gli altri incontri che si disputeranno Martedì 21 Gennaio: ASD Viareggio – Amatori Lodi;  Valdagno 1938 – Banca Cras Follonica; Alimac Forte dei Marmi – GS Trissino; Ecoambiente Estra Prato – Correggio Hockey.

 

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.