L’NBA Zena targata Vaccaro affronta l’Astro Cagliari

Condividi

Dopo una settimana travagliata, con le “new entry” Valentina Costa (che sostituisce Elena Bestagno, trasferitasi in A1 a San Martino di Lupari) e coach Vittorio Vaccaro (che sostituisce Giovanni Pansolin), entrambi presentati alla squadra lo scorso martedì, si torna a parlare di basket giocato in casa Almo Nature NBA-Zena.

Sabato, a Cagliari, in una partita che non serve, per la classifica, né all’Almo Nature NBA-Zena né all’Astro Cagliari, coach Vaccaro avrà la possibilità di testare, in assoluta tranquillità, le sue nuove giocatrici, che avranno a loro volta la possibilità di prendere conoscenza, sul campo, con il nuovo playmaker.

“E’ vero, non serve per la classifica” -commenta il presidente Besana- “noi siamo già in poule promozione e matematicamente secondi nella classifica del nostro girone, mentre l’Astro Cagliari disputerà la poule salvezza e quindi questi due punti in palio non saranno portati in dote da nessuna delle due squadre nella seconda fase. Per noi sarà comunque utile per l’approccio all’ultima giornata, quella in cui ospiteremo il Geas, l’unica squadra imbattuta nei campionati nazionali Fip, e quella partita sarà un test molto importante sia per verificare le nostre ambizioni che per cercare di conquistare due punti preziosi per la poule promozione. Certo, da quella partita in poi affronteremo solo squadre di prima fascia, cioè le migliori quattro formazioni del girone Nord-Est, e non sarà facile continuare con i ‘numeri’ della prima fase, in cui erano presenti anche formazioni di minor qualità. Ci proveremo, alle ragazze ed al nuovo coach ho chiesto di puntare al risultato più alto possibile ma, soprattutto, di dare un’anima ad una squadra che, sotto questo aspetto, non è andata di pari passo con le vittorie, per quanto sofferte.”

Sembrerebbe sulla stessa lunghezza d’onda anche Sara De Scalzi, una delle giocatrici più rappresentative di questa squadra, lo scorso anno miglior realizzatrice dell’intera Serie A3 e da poco rientrata da un infortunio al polpaccio.

“Sabato affronteremo una squadra tosta che non molla mai, questa è una partita facile solo sulla carta…e si sa il basket non è fatto solo di classifiche e numeri.” -è il suo commento- “Da martedì il nostro nuovo allenatore è Vittorio Vaccaro che conosco da molti anni essendo mio concittadino. Sono molto contenta della scelta perché le sue squadre hanno sempre avuto anima, carattere, intensità, voglia… e questa è l’identità di squadra che vorrei”

Condividi

Articoli correlati

Giovedi la cerimonia conclusiva della 13a Coppa del Porto del Basket Pegli

Baaket Pegli taglia il traguardo del ventunesimo anno del ...

Auxilium Basket nel segno di Yuri e suor Clara

Un pomeriggio speciale al PalAuxilium di via Cagliari con...

Pallacanestro Alassio: tre Final Four conquistate in settimana

Vince la prima squadra della Pallacanestro Alassio nei quarti...

Grande prova di Sestri a Milano: superata Social OSA e salvezza in Serie B raggiunta

La Pallacanestro Sestri conquista ufficialmente la salvezza in Serie...

Spareggi salvezza: in B vittoria preziosissima per Sestri

La Pallacanestro Sestri porta a casa il primo round...

Serie A Petanque: ABG vince ma Biarese mantiene il distacco

Nell'undicesima giornata del massimo campionato maschile, aumenta il distacco...