Fine 2013 con botto per Colantuoni e De Rosa

Condividi

Sabato 19 e domenica 20 novembre c/o il Palafijlkam di Ostia (Roma), si è svolta la Finale Nazionale del Gran Premio Giovanissimi di kata e kumite maschile e femminile, alla quale hanno partecipato gli Atleti Esordienti “A” (nati negli anni 2000-2001) che avevano superato la fase di Qualificazione Regionale. 221 gli atleti in gara per le categorie maschili e 158 per quelle femminili provenienti da tutta Italia hanno reso il Campionato ricco d emozioni con nulla da invidiare a quello dei grandi Campioni.

Alla gara, ben organizzata dal Comitato Regionale Lazio, il KARATE CLUB SAVONA si è presentato all’evento con tre atleti (Buscaglia Fabiola, Colantuoni Anna e Cosentino Giulio Pio), tutti alla loro prima esperienza in campo Nazionale, che si sono ben comportati dimostrando grinta e capacità tecniche.

Il primo giorno comincia subito male, Giulio viene fermato al primo incontro per 2 a 1 da un atleta salernitano non più valido di lui dal punto di vista tecnico ma sicuramente più esperto tatticamente. Domenica Fabiola perde anche lei al primo incontro con un’atleta lombarda che poi si aggiudicherà il terzo gradino del podio, terminando così la sua esperienza ai Nazionali. Anna invece in una categoria difficilissima sale sul tatami più agguerrita che mai e indubbiamente certa di non voler cedere a nessuna la possibilità di una medaglia, al primo incontro si trova di fronte una brava rappresentante calabrese con cui aveva già perso altre volte, che però affronta senza timore, imposta il suo ritmo e vince meritatamente 3 a 0, nella finale di poule incontra la siciliana Agus Asia che la mette in netta difficoltà, ma con grande maestria tattica Anna porta a casa il risultato. La medaglia è ormai assicurata; la finale contro la fiorentina Alessia, che quest’anno non hai mai perso neanche un incontro, non scoraggia Anna, che si esibisce nel suo incontro migliore. Ma l’avversaria è davvero più brava, onore al merito, e Anna deve così tornare a casa con una splendida medaglia d’argento ai Campionati Italiani, che corona un anno di continui sacrifici ed allenamenti.

Sabato 14 dicembre altri grandi risultati al 5° Open di Campania, gara internazionale ed ultima tappa del Circuito di Qualificazione 2013 per la Graduatoria della Nazionale Giovanile; il KCS si è presentato all’evento con tre atleti accompagnati dall’arbitro De Rosa tutti giunti ad un piazzamento:

ORO: Anna Colantuoni (Esordienti A 37 Kg).

ARGENTO: Noemi De Rosa (Cadetti 54 Kg)

V class.: Fabio Ramorino (Under21 +78 Kg), Noemi De Rosa (Esordienti B 50 Kg).

Nettamente soddisfatti dell’operato di tutti, i Maestri Fassio, Quaglia e Zucconi, sperano che questi risultati siano d’esempio per chi dall’anno prossimo entrerà a far parte del gruppo agonisti del KCS ed augurano a tutti un buon 2014 ricco di successi, ricordando che gli allenamenti riprenderanno regolarmente da mercoledì 8 gennaio!!

Condividi

Articoli correlati

Trofeo delle Regioni FESIK-CSI: terza la Liguria

Un risultato davvero eccezionale quello ottenuto dagli atleti liguri...

Il Karate ligure piange la scomparsa del Maestro Sasso

Una ferale notizia, nella notte del 31 maggio ci...

Bronzo alla Pro Recco Karate nel Tricolore Esordienti

Al Campionato Italiano Esordienti 2024, tenutosi al Lido di...

Due medaglie per il Karate Club Savona

Si è svolta a La Coruña, in Galizia, la...

Tante medaglie per il CSK 1978 ai Campionati Nazionali Agonisti FESIK CSI

Tante medaglie e tanta soddisfazione per il CSK 1978...

Karate Club Savona: due medaglie alla Youth League Coppa del Mondo Giovanile

Seconda tappa del 2024 della Youth League: Coppa del...