Elena Bestagno verso l’A1, NBA Zena contro Biassono

Per l’Almo Nature NBA-Zena la ripresa dopo la lunga sosta natalizia aveva, fino a mercoledì, le sembianze della buona occasione per riprendere, con sufficiente serenità, il brillante cammino percorso nelle prime 9 giornate, contraddistinte da ben 7 vittorie. 

Posto già garantito nella poule promozione per la Serie A1 con almeno 6 punti da portare in dote e ripresa dell’attività agonistica contro il Basket Biassono, ancora a quota zero punti nella classifica della Conference Nord Ovest… tutto perfetto, fino alla notizia del trasferimento di Elena Bestagno al S.Martino di Lupari, formazione neopromossa in Serie A1. Una brutta tegola, che però sembrerebbe “ben assorbita” da Carlo Besana, presidente dell’NBA-Zena.

“Elena mi ha comunicato mercoledì sera di essere stata contattata dalla società veneta, che le ha proposto un ruolo da protagonista nella formazione che milita in Serie A1. Mi ha fatto capire di tenere molto a questa opportunità, pur consapevole della necessità, da parte nostra, di consentirle una deroga rispetto a quanto stipulato in sede di contratto. Aveva anche la necessità, per motivi burocratici di tesseramento, di dare una risposta certa entro la serata stessa. Mi sono consultato telefonicamente con il Vice Presidente Fugazzi ed abbiamo immediatamente convenuto di non poterle negare questa opportunità. Certo, per noi è un problema non indifferente soprattutto in riferimento alle nostre chances nella poule promozione: Elena Bestagno è stata in queste prime nove partite uno dei nostri ‘pilastri’, in campo con una media di 38 minuti a partita… ma confidiamo di poter offrire a coach Pansolin una valida alternativa, non necessariamente con le stesse caratteristiche, che ci possa consentire di guardare alla seconda fase del campionato con immutata fiducia. Ad Elena va il nostro, e mio personale, in bocca al lupo per la sua nuova avventura, ed un sincero ringraziamento per quanto fatto per noi e con noi in questi quattro mesi. Siamo certi che saprà cogliere le giuste soddisfazioni anche nel campionato superiore, che per lei non è di certo una novità, viste le precedenti esperienze con Comense, Parma e Priolo.”

Sereno anche il commento di coach Pansolin: “L’anno inizia con una partita contro una squadra ancora ferma al palo: sarà importantissimo iniziare con il piglio giusto e imporre il nostro maggior tasso fisico e tecnico per evitare sorprese e problemi. L’anno inizia con una struttura diversa rispetto a come era finito: la rinuncia a Elena è stata improvvisa, dolorosa ma doverosa nei confronti di una giocatrice ancora giovane alla quale viene proposto di terminare l’anno in una A1 da protagonista. Voglio ringraziarla per quanto ci ha dato in questi quattro mesi sia dal punto di vista tecnico, sia da quello della serietà e dell’impegno. Adesso siamo al lavoro per cercare una sostituta in quel ruolo, vediamo che cosa ci offre il mercato e valuteremo insieme alla società.”

“È stata una decisione molto difficile” -conferma Elena Bestagno- “tutt’altro che preventivata nella mia mente come in quella della società. Purtroppo per una serie di situazioni che sono venute a crearsi, il cuore mi ha spinta a prendere una strada diversa da quella dell’NBA, società alla quale auguro di cuore come anche alle mie compagne, solo il meglio. Di dovere tanto quanto sentiti sono i miei ringraziamenti a Carlo Besana ed il suo staff, senza dimenticare Ciccio e gli altri tifosi ed amici che supportano la squadra con grande entusiasmo”. 

La parola torna ora al campo: l’appuntamento è per sabato 11, ore 18, PalaDonBosco. L’auspicio è che l’Almo Nature NBA-Zena possa comunque trovare gli strumenti giusti per provare a ripetere la strepitosa annata 2013.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.