Iplom dona un defibrillatore al Volleyscrivia

Condividi

L’Iplom S.pa. ha consegnato un defibrillatore a tutti gli utilizzatori del Palazzetto dello Sport di Busalla.  Erano presenti il Direttore di Raffineria Vincenzo Columbo, il Responabile della sicurezza ing. Gianfranco Peiretti, il Presidente della Croce Verde Busallese Adelio Broggi, l’Assessore allo Sport Roberto Parodi e il Presidente del Volleyscrivia Marco Fanti; moderava la consegna ufficiale Riccardo Parigi.

Da sottolineare come la consegna si avvenuta in un clima gioioso, questo grazie anche alla Festa Natalizia organizzata dall’A.s.d. Volleyscrivia con la presenza di numerosi “baby atleti” che si sono divertiti tra mini-partite e balletti improvvisati.

“E’ un piccolo gesto – ha spiegato Columbo – ma estremamente significativo per la tutela della vita umana. Siamo contenti di poter essere vicini al territorio con iniziative come questa che mira a migliorare la sicurezza dei cittadini e in particolare, in questo caso, degli atleti sportivi: grandi e piccoli. Il defibrillatore è uno strumento che permette in alcuni casi di salvare una vita e per questo stiamo portando avanti un progetto strategico che consente alle associazioni di poter avere a disposizione questo prezioso dispositivo”.

“Un gesto che condivido e ai responsabili dell’Iplom va un grosso ringraziamento – sottolineano l’assessore allo Sport Roberto Parodi e il Presidente della Croce Verde Busallese Adelio Broggi – era giusto condividerlo con la collettività e così si è pensato di installarlo presso il Palazzetto dello Sport, per essere a servizio durante l’attività scolastica ma anche in orario extrascolastico per le diverse attività sportive che qui si svolgono, sempre nella speranza che non ci sia mai bisogno del suo utilizzo”.

“Ringrazio l’Iplom e l’ing. Peiretti per avere da subito accolto con entusiasmo la mia richiesta – queste le parole del Presidente Fanti – perché mi piace precisare come il defibrillatore appena consegnato dal Direttore Columbo sia uno strumento a disposizione di tutti gli utilizzatori del Palazzetto dello Sport. Certamente ci vogliono persone competenti ad utilizzarlo e all’interno della nostra società abbiamo già tre persone qualificate ed in futuro ogni allenatore del Volleyscrivia sosterrà corsi BLS-DAE in modo tale da avere così coperta tutta l’attività sportiva.”

Condividi

Articoli correlati

Una settimana di successi per Audax Quinto Volley

La U18 grazie alle due vittorie, quella casalinga di...

Rimont Progetti Genova si arrende a BSC Materials Sassuolo dopo una gara combattuta

Sabato 17 febbraio al Pala Maragliano la Rimont Progetti...

Rimont Progetti Genova, il cuore non basta: sconfitta sul campo della Giusto Spirito Rubiera

L’inizio del girone di ritorno del campionato di serie...

Domenica 18 febbraio a Carasco il raduno femminile FIPAV Liguria 

Domenica 18 febbraio, a partire dalle 14, si terrà...