Veterani ancora in festa a La Spezia

Oggi, alle ore 18, presso il Centro Logistico di Supporto Areale, Istituto “Umberto Maddalena”, base dell’Aeronautica Militare di Cadimare (La Spezia), il cui comando è affidato al Colonnello Giuseppe Lauriola, si terrà una cerimonia sportiva, organizzata dalla Sezione spezzina dell’UNVS (Unione Nazionale Veterani dello Sport).

Evento sportivo, che, come ogni anno, vede premiati diversi atleti, dirigenti sportivi, e personaggi che si sono distinti per le performances ottenute nel settore che li vede impegnati.

La Sezione provinciale dell’UNVS spezzina, è presieduta da Francesca Bassi, che, in collaborazione con i soci, e con il coordinamento del Delegato della Liguria, Piero Lorenzelli, ha organizzato l’evento, denominato “Sport e Cultura”, che prevede la premiazione dell’Atleta dell’Anno, e diversi altri riconoscimenti, a vari personaggi sportivi.

A partire dalle ore 17.00, presso la Palestra del compendio militare, si esibiranno, fino alle ore 18.00, giovani atleti della Soc. Pro Italia, a seguire 2 atleti Special  Olimpics (Leonardo Lancia e Simone Bianchi). E’ inoltre prevista l’esibizione di ballerini della Scuola di Ballo “The Best Dance” di Sarzana, e per finire dimostrazione di Arti Marziali, Taekwondo, a cura del maestro Antonello Signore, della  Palestra Arti Marziali Novasconi.

E’ inoltre prevista la rievocazione storica dello Scudetto di Guerra, vinto dalla mitica squadra di Calcio dei VVF spezzini, che nel Luglio del 1944, sconfisse, all’Arena di Milano, il Grande Torino, in particolare, con la premiazione dei famigliari di 2 giocatori dei VVF, (Rostagno Paolo e Castellini Giuseppe) risultati poi tra i soci fondatori, nel 1972 della locale Sezione spezzina dei Veterani dello Sport .

La rievocazione storica sarà condotta da due giornalisti sportivi, Armando Napoletano e Paolo Rabajoli, che, nel recente passato, sull’evento, hanno pubblicato dei libri. Verrà premiato l’ex Sindaco della Spezia, Giorgio Pagano, che negli anni 2000 si prodigò per far riconoscere lo scudetto ai gloriosi VVF spezzini. Il prof. Vittorio Mantero (benemerito dell’UNVS nazionale), all’epoca, già giocatore dello Spezia,  porterà la sua testimonianza sugli eventi sportivi della città, da lui vissuti negli anni di guerra: egli è l’unico testimone ancora in vita.

L’ex dirigente dello Spezia calcio, Alberto Pandullo, relazionerà sugli eventi previsti, il prossimo anno, per celebrare degnamente il settantennale dalla conquista dello scudetto di guerra.

Segue elenco premiandi:

Atleta dell’Anno 2012 (E’ un atleta che nell’anno si è distinto non solo per i risultati sportivi ma anche per la sua etica sportiva): Andrea Bianchi – Nuoto

Giovane Atleta Emergente (E’ uno sportivo che pur esssendo giovane ha dimostrato un buon livello di preparazione e delle buone basi per un futuro da grande atleta) : Edoardo Cremente – Tennis da Tavolo

Premio Scuola/Sport – 32° edizione (Giovani/giovanissimi atleti che hanno dimostrato grandi capacità sia nello sport che nella scuola)

– Viola Battistella – Arrampicata libera
– Costanza Traversi – Tennis

    –  Leonardo Pavinelli – Arti Marziali
– Alice Napoletano – Atletica Leggera, Basket

–          Premio Ballerini Giovanissimi (Ballerini che hanno dimostrato ottime capacità, si spera di vederli, in futuro, in prestigiose esibizioni) Il due ballerini risultano semifinalisti a Blackpool, Dance Festival. Campioni italiani a Rimini, di Show Dance)

    – Nicolò Berzolla – Ballo

    – Nicol Randelli   – Ballo

– 3 Generazioni di Veterani agonisti (sportivi agonisti di altissimo livello e soci della Sez. UNVS della Spezia)

– Silvia Lambruschi – Pattinaggio Artistico a Rotelle
– Monica Olmi – Nuoto
– Federico Di Carlo – Nuoto

– Giornalista Sportivo dell’Anno  : Paolo Paganini – Giornalista Sportivo RAI

– Medicina Sportiva – Medico Sportivo dell’Anno (Oltre che un valido medico ha dimostrato una grande umanità ed un grande altruismo):

    Davide Battistella – Medico, Istruttore arrampicata libera, Soccorritore CAI, primo a far conoscere al mondo la “palestra” di roccia del Muzzerone.

– Continuità nello Sport (nonostante un grave infortunio l’abbia portata a rinunciare alla brillante carriera da ginnasta, è riuscita ad eccellere in un’altra disciplina):

      Iosella Lombardi – Ginnastica Artistica, Bocce

– Amore per lo sport (il grande amore per lo Sport, che possiede, sin da piccola, l’ha portata ad eccellere nella sua disciplina, per poi diventare allenatrice):

      Erica Barbieri – Arti Marziali

Atleta Militare dell’Anno (Atleta e militare esemplare): Roberto Borio – Tiro a Volo

Gruppo Sportivo Militare dell’Anno (Un gruppo sportivo molto unito che è riuscito ad ottenere prestigiosi risultati, riconosciuti ai più alti livelli sportivi)

     Maristaeli Luni – Canoa Fluviale

Premio “Una Vita per lo Sport” (Una famiglia che da ben 4 generazioni ricopre un ruolo importante nello Sport spezzino):

   I GUANI’S – Pallavolo, Ginnastica Artistica, Calcio

Premio Dirigenti Sportivi
– Danilo Caluri – Pallacanestro (Prima giocatore e poi dirigente, si è distinto nello Sport amato)
– Maurizio Corona – Hockey a Rotelle  (si è prodigato affinchè la sua squadra arrivasse ad ottimi livelli)

– Premio Benemerenze (a Società che si sono distinte per le attività di promozione sportiva che  svolgono sul territorio )

   – Pro Italia – Ginnastica

   – The Best Dance – Ballo
– Spectec Carispe –  Atletica Leggera
– Virtus – Pallacanestro Femminile
– Uisp Nuoto Valdimagra – Nuoto
– Venere Azzurra – Nuoto

Premio Panathlon Junior – Jefferson Parrini – Nuoto

Rievocazione storica del mitico scudetto di calcio conquistato dai VVF della Spezia, nel 1944, battendo la squadra del Grande Torino.

Durante la rievocazione storica, verranno premiati:

– Giorgio Pagano: ex Sindaco della Spezia, per essersi fattivamente adoperato per il riconoscimento dello scudetto ai VVF/ Spezia Calcio

– Fam. Rostagno Paolo, Fam. Castellini Giuseppe: soci Veterani, ormai defunti, fondatori, nel 1972, della Sezione UNVS della Spezia e giocatori nella squadra dei VVF Campioni del 1944

– Menzione e presentazione del Prof. Vittorio Mantero, all’epoca giocatore dello Spezia

– Orgoglio Spezzino: Gruppo organizzato di persone, che con il loro impegno, anche sul sociale, e la loro passione, da ben 25 anni, continuamente promuovono e sostengono la squadra dello Spezia Calcio

Rievocazione Storica a cura di : Armando Napoletano, Paolo Rabajoli, Alberto Pandullo, Paolo Paganini

Conduttore delle premiazioni Paolo Paganini, giornalista sportivo RAI

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.