CUS Genova e Recco, giornata no!

26

Giornata negativa per le due Società liguri di Serie A, anche se la Pro Recco resta ancora in corsa per i play off. Il campo di Verona non è dei più facili, e il club scaligero è formazione in crescita. In A/2(o meglio girone B) il CUS Genova perdendo anche al Carlini con il Gran Sasso è in serie negativa da tre gare e, considerando che domenica prossima non potrà far punti in quanto in sosta programmata, la lotta per evitare retrocessione o almeno i play out si fa sempre più consistente. Le ultime due Società in classifica saranno costrette a retrocedere direttamente, le altre due spareggeranno nei play out. In Serie C i Cadetti del Recco di Carlo Gatti grazie a due mete di Correoso, una di Tagliavini e due trasformazioni di Marco D’Agostini superano lo “scoglio” dei Cadetti del CUS Genova, che hanno segnato quattro piazzati con Matteo Parodi. Savona, con mete di Luvarà, Imovilli, Ademi e Vallarino, e Union Riviera con mete di Pozzati (doppietta) ed il giovane Mollo convincono entrambe e proseguono nella serie positiva. Anche Spezia vince a Sant’Olcese, e si mette in bella evidenza con le giovanili U/16 ed U/18, mentre tra gli Under 18 Territoriale sono sempre le Province del’Ovest di Paolo Ricchebono a spadroneggiare.

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.