L’Audax piega anche l’Olimpia

Condividi

Le ragazze dell’Audax Quinto vincono meritatamente lo scontro diretto con l’Olympia PGP Gialla e consolidano la posizione di capolista del Girone B del campionato provinciale femminile Under 16.

Sul campo del Se.Di. si affrontano le compagini che fino a questo momento piu’ si sono distinte nel girone B: da una parte l’Audax ancora imbattuta dopo tre giornate, ma vittoriosa contro squadre che al momento occupano la meta’ bassa della classifica, dall’altra l’Olympia, distaccata di un solo punto e reduce da una sofferta vittoria con la terza forza del campionato, il PalaDonBosco C.

In avvio di partita le ragazze di Quinto paiono accusare la tensione dell’incontro che, per certi versi, rappresenta il primo serio test su capacita’ e motivazioni dell’Audax: con molti errori e apparente disorganizzazione, riescono a malapena a mantenere una leggera prevalenza sulle avversarie (6 a 5 al quinto turno di battuta), ma la manovra e’ molto incerta. Al sesto turno di battuta la svolta del set: l’Olympia acquista d’un balzo un vantaggio di nove punti e mette letteralmente al tappeto le quintesi (8 a 17). Ci vogliono quattro ulteriori turni di battuta perche’ l’Audax cominci a dare qualche segno di reazione (16 a 22), ma ormai e’ troppo tardi e il set si conclude poco dopo a vantaggio dell’Olympia (20 a 25). Audax 0 Olympia 1

E’ la prima volta che l’Audax perde il set di apertura, per di piu’ in cosi’ malo modo: lavoro quindi per mr. Troisi che, nell’intervallo fra la prima e la seconda frazione di gioco, deve far ritrovare alla sue ragazze il bandolo della matassa.

Si riparte, ma la musica non sembra cambiare: Olympia sempre avanti, tanto che, al quarto turno di battuta, lo svantaggio dell’Audax e’ di 5 punti (4 a 9). Da qui in poi l’Olympia rallenta la sua marcia, mentre l’Audax, anche grazie all’ingresso in campo della giovane Freno, rosicchia lo svantaggio riducendolo ad un solo punto (13 a 14 al nono turno di battuta). Con Lugli al servizio, l’Audax conquista uno dopo l’altro 7 punti che la portano per la prima volta in vantaggio dall’inizio dell’incontro (20 a 16). L’Olympia non reagisce e l’Audax va a vincere il set pareggiando il conto (25 a 19). Audax 1 Olympia 1

Terzo set a totale appannaggio dell’Audax che, mai in svantaggio, ipoteca la vittoria della frazione di gioco nei soli primi tre turni di battuta alla fine dei quali il vantaggio sull’Olympia e’ di ben 7 punti (10 a 3). Per tutto il resto del set l’Audax mantiene un vantaggio sulle avversarie compreso fra i 4 e 5 punti fino al conclusivo 25 a 19. Audax 2 Olympia 1

Quarto set da spettacolo! Per i primi otto turni di battuta le due squadre non cedono niente una all’altra e viaggiano a punteggi letteralmente incollati (12 a 12). L’Olympia prova il tutto per tutto e nei successivi 4 turni di battuta riesce ad avvantaggiarsi sul Quinto di ben sette lunghezze arrivando ad un soffio dal conquistare il set (16 a 23). La rimonta del Quinto e’ pero’ a questo punto travolgente: negli ultimi due turni di battuta, prima con Chiapparino poi con Ceccoli, il Quinto inanella 10 punti che permettono prima di raggiungere l’Olympia a quota 24 per poi chiudere vittoriosamente il set a quota 26 (26 a 24). Punto decisivo segnato da Freno che corona cosi’ il suo positivo esordio in campionato. Audax 3 Olympia 1

Successo meritato quindi per le ragazze di Quinto che legittimano la posizione di capolista conquistata nelle scorse partite. Alla fine dell’incontro molta e’ la soddisfazione che esprime mr. Troisi sia per la reazione che la squadra ha dimostrato al primo set perso cosi’ malamente sia per la prestazione fornita dalle ragazze meno esperte Freno e Calla’, il cui contributo alla rosa titolare aumenta le opzioni a disposizione del tecnico e contribuisce ad aumentare le chances di vittoria della squadra.

Condividi

Articoli correlati

Una settimana di successi per Audax Quinto Volley

La U18 grazie alle due vittorie, quella casalinga di...

Rimont Progetti Genova si arrende a BSC Materials Sassuolo dopo una gara combattuta

Sabato 17 febbraio al Pala Maragliano la Rimont Progetti...

Rimont Progetti Genova, il cuore non basta: sconfitta sul campo della Giusto Spirito Rubiera

L’inizio del girone di ritorno del campionato di serie...

Domenica 18 febbraio a Carasco il raduno femminile FIPAV Liguria 

Domenica 18 febbraio, a partire dalle 14, si terrà...